ORDINE MEDICI SALERNO – CONVEGNO SUI LINFOMI

ImmagineNUOVE ARMI DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE NEI LINFOMI

Giovedì 15 Maggio all’Ordine dei Medici di Salerno

                                                                                                                                                

SALERNO – Giovedì 15 maggio (ore 14-20) si terrà nell’Aula Congressi Ordine dei Medici di Salerno (via dei SS Martiri Salernitani, 31) il convegno “Nuove armi diagnostiche e terapeutiche nei linfomi”.

Dopo i saluti delPresidente Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno, Bruno Ravera, del Rettore Università degli Studi di Salerno Aurelio Tommasetti, delDirettore Dipartimento Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Salerno Mario Capunzo, del Direttore Generale AOU “S. Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” Salerno Vincenzo Viggiani e delDirettore Generale ASL Salerno Antonio Squillante, si entrerà nel vivo della tavola rotonda che sarà suddivisa in quattro sessioni.

I linfomi rappresentano il quinto tumore per incidenza, colpiscono tutte le età e necessitano strategie terapeutiche differenziate. Il corso ha l’obiettivo di fornire una visione integrata dei linfomi la cui diagnosi, follow-up e terapia, è multidisciplinare.

Il programma, permetterà ai partecipanti di condividere e approfondire le loro conoscenze sui percorsi diagnostici, clinici e terapeutici, incoraggiando il dialogo tra le diverse figure professionali che vengono chiamate in causa al momento della diagnosi di linfoma – in particolare ematologi e anatomopatologi – allo scopo di creare percorsi virtuosi nella diagnosi e nella cura di questa patologia.

La prima sessione sarà dedicata alla emopatologia, alla diagnostica molecolare e a quella per immagini che sono indispensabili non solo alla diagnosi, ma anche al follow-up, prognosi ed indirizzo terapeutico. La seconda sessione sarà rivolta, invece, ad una disamina dei nuovi approcci terapeutici compreso il trapianto di cellule staminali emopoietiche e le nuove metodiche radioterapiche. Gli aspetti internistici dei linfomi da parte dell’esperto in epatologia, gastroenterologia, cardiologia e trombosi sarà, invece, l’argomento della terza sessione. L’ultima parte del meeting affronterà il tema della preservazione della fertilità dei pazienti con linfoma.

 Ufficio Stampa

Francesca Blasi – 334 30 86 919

NUOVE ARMI DIAGNOSTICHE

E TERAPEUTICHE NEI LINFOMI

 

SALERNO, 15 Maggio 2014 ore 14-20

Aula Congressi Ordine dei Medici di Salerno

Via dei SS Martiri Salernitani, 31

 

 

PROGRAMMA SCIENTIFICO

 

Ore 14,00       Registrazione dei partecipanti

 

Ore 14,30       Saluto delle autorità

 

Dott. Bruno Ravera

Rettore Università degli Studi Di Salerno

Presidente Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno

Prof. Aurelio Tommasetti

Rettore Università degli Studi di Salerno

Prof. Mario Capunzo

Direttore Dipartimento Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Salerno

Dott. Vincenzo Viggiani

Direttore Generale AOU “S. Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” Salerno

Dott. Antonio Squillante

Direttore Generale ASL Salerno

 

Ore 14,50       Introduzione C. Selleri

 

 

 

1^ Sessione

WORK-UP DIAGNOSTICO

 

Moderatori: P. Angrisani, P. Zeppa, G. Casaburi

 

Ore 15,00       Diagnostica isto-patologica

C. Baldi

Ore 15,25       Marcatori molecolari

R. Russo

Ore 15,50       Diagnostica per immagini per la stadiazione ed il follow-up

L. Pace

 

Ore 16,15       Coffee Break

 

 

 

 

 

2^ Sessione

LE NUOVE TERAPIE

 

Moderatori: C. Selleri, R. Fontana, G. Babino

 

Ore 16,45       I fattori di rischio clinici ed i nuovi farmaci

L. Pezzullo

Ore 17,10       Il trapianto di cellule staminali emopoietiche

B. Serio

Ore 17,35       Le nuove metodiche in radioterapia

D. Di Gennaro

 

 

 

 

 

3^ Sessione

ASPETTI INTERNISTICI

 

Moderatore: D. Caputo, C. Selleri

 

Ore 18,00       Ruolo dell’internista-cardiologo

                        G. Iaccarino

Ore 18,25       Ruolo dell’internista epatologo

                        M. Persico

Ore 18,50       Complicanze trombotiche

S. Annunziata

 

 

 

 

4^ Sessione

PRESERVAZIONE FERTILITA’ NEI PAZIENTI CON LINFOMA

 

Moderatore: F. Orio

 

Ore 19,15      Nuove speranze dalla crioconservazione

G. Colarieti

 

 Ore 19,40      Consegna questionario ECM

                                                      

Ore 20,00       Chiusura dei lavori

 

 

 

 

 

SEGRETERIA SCIENTIFICA

Carmine Selleri 

Bianca Serio

 

RELATORI E MODERATORI

Pasquale Angrisani Anatomia Patologica, AOU Salerno

Silvana Annunziata Ematologia e Trapianti di Midollo Osseo, AOU  Salerno

Giovanni Babino – Radiologia, AOU  Salerno

Carlo Baldi Emolinfopatologia, AOU Salerno

Dario Caputo Medicina Interna, AOU Salerno

Gustavo Casuburi Medicina Nucleare, AOU Salerno

Giorgio Colarieti Ginecologia, AOU Salerno

Davide Di Gennaro Radioterapia, AOU Salerno

Raffaele Fontana Ematologia e Trapianti di Midollo Osseo, AOU  Salerno

Guido Iaccarino Medicina Interna, AOU  Salerno, UNISA

Francesco Orio Endocrinologia, AOU  Salerno, Un. Parthenope, Napoli

Leonardo Pace Medicina Nucleare, AOU Salerno, UNISA

Marcello Persico Medicina Interna, AOU  Salerno, UNISA

Luca Pezzullo Ematologia e Trapianti di Midollo Osseo, AOU  Salerno

Rosa Russo Anatomia Patologica, AOU Salerno

Carmine Selleri Ematologia e Trapianti di Midollo Osseo, AOU  Salerno, UNISA

Bianca Serio Ematologia e Trapianti di Midollo Osseo, AOU  Salerno

Pio Zeppa Anatomia Patologica, AOU Salerno, UNISA