ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI NAPOLI

P1010908P1010719Carenza di impianti sportivi: un tavolo tecnico dei professionisti

L’annuncio oggi, durante la presentazione del Primo Torneo Calcistico interprofessionale

 

NAPOLI, 17 GIUGNO – L’Ordine degli ingegneri di Napoli – presieduto da Luigi Vinci – darà vita a una commissione per affrontare il problema della carenza di impianti sportivi e della carenza di manutenzione delle strutture esistenti e per avviare su questi temi un confronto operativo con le istituzioni, le società sportive e le amministrazioni locali. L’annuncio è stato dato stamani – nella sede dell’Ordine – in occasione della presentazione del primo Torneo delle Professioni, competizione calcistica riservata a squadre di professionisti iscritti ai vari Ordini della Campania che si disputerà in autunno. Referente dell’iniziativa è il coordinatore della Commissione Attività Aggregative dell’Ordine di Napoli, Gaetano Trapanese. Gli ingegneri hanno dunque fatto propria la proposta di un tavolo tecnico-professionale sugli impianti sportivi lanciata durante la presentazione del torneo da Enzo Pastore, presidente del Comitato Campania della Federazione Italiana Gioco Calcio.

“Il Torneo è stato concepito – spiega il Presidente Vinci – , oltre che come evento agonistico-sportivo, anche come un’occasione per rafforzare la rete fra le professioni e per condividere progetti e strategie per il futuro delle nostre attività”. “Siamo convinti – aggiunge il consigliere dell’Ordine Massimo Fontana – che la pratica sportiva possa servire a rafforzare quei valori, come spirito di sacrificio, tenacia, capacità di perseguire obiettivi, preziosi anche nell’attività professionale”.

La presentazione del torneo – le cui partite si giocheranno nel complesso sportivo Audax di Casoria – è stata coordinata dal giornalista Mimmo Malfitano, responsabile della redazione napoletana della Gazzetta dello Sport e ha visto la partecipazione di esponenti dell’Unione stampa sportiva della Campania e dei rappresentanti degli Ordini professionali degli avvocati, degli architetti, dei geologi, dei veterinari, dei notai e dei commercialisti.

Il torneo è organizzato in collaborazione con il comitato regionale della Campania della Figc che fornirà arbitri e copertura assicurativa. A carico dei partecipanti non è prevista alcuna quota di iscrizione, ma solamente il pagamento di campo e arbitro ad ogni gara. L’iniziativa gode del Patrocinio morale di Regione Campania, Provincia e Comune di Napoli.