Olivetti, Ce 7-05

 

LOGO_ASSOCIAZIONE_ultimo1

Comunicato: Incontro su Adriano Olivetti, Caserta 7 maggio 2015.

Nel quadro delle attività sui temi dello sviluppo locale e dell’innovazione della rete delle Piazze del Sapere – in collaborazione con Aislo e l’Assessore alla Cultura della Provincia di Caserta – viene organizzato un importante incontro pubblico, che si terrà a Caserta giovedì 7 maggio 2015 ore 17,30 nella sala convegni del Polo Culturale della Provincia nella prestigiosa cornice di Villa Vitrone (via Renella 96).

Il tema dell’evento sarà “Olivetti ed il Mezzogiorno”, in occasione di due importanti riferimenti storici a 60 anni dalla nascita dello stabilimento di Pozzuoli e a 45 di quello di Marcianise, che hanno segnato i processi di industrializzazione e di innovazione produttiva nella nostra regione. Infatti, con questi investimenti l’impresa di Ivrea fece una scelta fortemente improntata a criteri di coesione sociale e di impronta meridionalistica, grazie alla lungimiranza di Adriano Olivetti e del suo staff manageriale (in cui spiccavano alcuni grandi intellettuali).

Questi dati caratteristici di “un imprenditore sociale e responsabile” (Gallino) saranno evidenziati con la presentazione del libro “L’ordine politico della Comunità”, scritto e voluto da Adriano Olivetti, nella collana Edizioni di Comunità, con la testimonianza di Beniamino De’ Liguori (direttore della collana all’interno delle attività della Fondazione A. Olivetti, di cui è anche diretto discendente).

L’iniziativa si aprirà con i saluti della dott.sa Gabriella D’Ambrosio (Assessore Provinciale, che presenterà anche la struttura del Museo Dinamico  della Tecnologico – dedicato proprio ad Olivetti – che è stata realizzato nell’ambito del Polo Culturale, con la nuova Biblioteca della storia di Terra di Lavoro  ed al Museo dello Sport (unico esempio nel Mezzogiorno, insieme con la prof.sa Rosanna Cioffi, Pro Rettore SUN con delega alla cultura ed apprendimento permanente.

Coordinerà i lavori Pasquale Iorio (Portavoce FTS Casertano). Sono previsti autorevoli contributi con il prof. Luigi Carrino (Università Federico II, rieletto Presidente del Cira, di  Stefano Mollica (Presidente di Aislo, che negli anni giovanili è stato nel management aziendale di Ivrea) e dello stesso B. De’ Liguori).

Sono previste anche testimonianze come quelle Berardino Marino e Bruno Esposito (ex Dipendenti Olivetti), di Alfredo Loso e di Mauro Nemesio Rossi (direttore del Museo Olivetti).

L’evento viene realizzato in collaborazione con: Polo culturale della Provincia di Caserta, Fondazione Adriano Olivetti, Forum Terzo Settore, Italia per il Mondo, Amici del Libro, Pianeta Cultura, PulcinellaMente, Amici Città della Scienza,  AIF Campania, Consorzio SVIMER.

Ufficio stampa                                                                                                          Caserta, 2 maggio 2015