OGGI MONDRAGONE-REAL CANCELLO ARNONE, ORE 15:30, PRESSO STADIO COMUNALE CON INGRESSO GRATUITO, CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA.

LOGO Mondragone CalcioOGGI MONDRAGONE-REAL CANCELLO ARNONE, ORE 15:30, PRESSO LO STADIO COMUNALE CON INGRESSO GRATUITO, INIZIA CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA.

Il Presidente Lampitiello: “Mondragone riparte con progetto calcistico e sociale destinato a vincere. Avvicineremo i giovani promuovendo solidarietà, integrazione e rispetto delle regole.”

Domani 11 Ottobre, ore 15:30, presso lo Stadio Comunale di Mondragone si terrà la partita inaugurale del campionato di Prima categoria tra Mondragone e Real Cancello Arnone.

L’ingresso allo Stadio, come ha stabilito la società guidata dal Presidente Mino Lampitiello, sarà completamente gratuito.

Per la partita inaugurale di domani – commenta il Presidente Lampitiello – abbiamo deciso di aprire gratuitamente le porte dello Stadio Comunale per favorire  l’accesso ad un numero di spettatori quanto più ampio possibile e far sentire, sin da subito, il calore del pubblico mondragonese nei confronti di questo nuovo ed ambizioso progetto  sportivo. La passione per il calcio e  l’orgoglio per la nostra città, infatti,  sono le sole motivazioni che ci hanno portato alla decisione di fare calcio, pur coscienti delle fisiologiche difficoltà che troveremo lungo il nostro cammino. Non a caso si è scelto di partecipare al campionato di Prima Categoria, con umiltà, ma anche con orgoglio ed entusiasmo.  Il progetto stilato – spiega Mino Lampitiello –  è destinato a crescere nel tempo e necessita, per questo motivo, di  un necessario ed iniziale  periodo di rodaggio in cui bisognerà maturare la giusta esperienza.  Il discorso calcistico – sottolinea il Presidente – andrà di pari passo con quello sociale,  attraverso il pieno coinvolgimento dei giovani della nostra città, che  potranno contare su un punto di riferimento aggregativo fondato sui valori della solidarietà, dell’integrazione e del rispetto verso gli altri.  Tutto ciò si concilia con la scelta di uno staff libero da qualsivoglia interesse personale, con l’unico obiettivo offrire alla città un’occasione di svago e di aggregazione sociale, favorendo il rispetto reciproco, dei ruoli e delle regole. Il nostro – afferma Mino Lampitiello – sarà un progetto vincente che darà molte soddisfazioni all’intera comunità mondragonese, la quale merita scenari sportivi ben più prestigiosi. Per quest’anno, intanto, puntiamo ai primi posti della Coppa Disciplina. Tra tutti gli amici che ci hanno sostenuto– conclude Lampitiello – mi preme ringraziare il  Presidente della FIGC Campania Enzo Pastore, assieme al Dott. Gianni Beatrice, Presidente della delegazione casertana della FIGC per il paterno incoraggiamento.”

Ufficio stampa U.s.Mondragone