La nuova stagione del Napoli Beach Soccer

La squadra del Napoli Beach Soccer

Lo scorso mese presso il lido Varca D’Oro è avvenuta la presentazione del Napoli Beach Soccer all’indomani della nuova stagione. Un evento finalizzato soprattutto a diffondere ed ampliare la disciplina del Beach Soccer, che purtroppo è molto sottovalutata in Italia, uno sport che purtroppo viene praticato solo d’estate e spesso confuso con altri circuiti. Come dice il direttore Lorenzo Carbone: «Il vero Beach Soccer è quello fatto da ragazzi che fanno parte della lega nazionale dilettanti, quindi gente che ha voglia di praticare questa disciplina non come passatempo ma come sport completo. Anche la preparazione atletica è curata nei dettagli tant’è vero che ogni società ha un preparatore atletico, un fisioterapista ed un medico, come da regolamento della FIGC».
Per sopperire a questa mancanza dovrebbe intervenire la Lega, fornendo strutture adeguate e professionali che durante il corso dell’anno non vengono curate. All’evento sono state invitate, per un torneo amichevole, società giovanili quali Real Carditello, Sport Village, Napoli Dream Team, Asd Pibes, Pro Calcio Carpi Qualiano e Nausica Soccer School.
Competizione vinta da Sport Village ai calci di rigore contro il Pro Calcio Carpi Qualiano. Alle ore 15 è andato in scena il match clou tra Napoli Beach Soccer e Noname Nettuno (esordienti in serie A); partita che si è conclusa col punteggio di 6-3 per i padroni di casa, che lascia ben sperare per la nuova stagione.
Logo Napoli Beach SoccerUna stagione che a detta del direttore Lorenzo Carbone, si spera vada a migliorarsi rispetto la precedente, che ha visto i partenopei salvarsi anzitempo e lottare per la conquista delle final eight, obbiettivo sfumato per un punto. Per il capitano Pippo Guadagno la forza di questa squadra sta in un gruppo già bel collaudato che ha voglia di riscatto e fame di vittoria.
Intanto la Stagione 2017 non parte benissimo per gli azzurri, che nelle prime quattro partite di Coppa Italia totalizzano una vittoria, due pareggi e una sconfitta.
Tuttavia le prospettive di approdo alle Final Eight sono ancora ampie e il #CuorePartenopeo continua a battere speranzoso.

di Francesco Caso
franc.caso@libero.it

Tratto da Informare n° 171 Luglio 2017