A Natale regala ad un bambino di Napoli la possibilità di scoprire il Buono attraverso il Bello

auguri-fondazione-valenzi

“Chillo papà l’ha vattuta a’ mammà, chella ha perso o’ criaturo, e ce steve nu litre ‘e sanghe… essa ha detto ca ce o’ fà pavà, e je song o’ sulo masculo, e me a’ fa pavà pure a me”*

A. ha otto anni, fa la terza elementare. A. picchia la sorellina, che fa la prima, quando la incontra nei corridoi della scuola. Ma se gli altri provano a fare lo stesso la vendica ferocemente, incitato dalla madre. Poi un giorno parla, a modo suo, si libera della violenza che esprime in tutti i modi e ci fa capire che esercitarla è un modo per esorcizzare quello che ha visto e sentito. Una violenza che lo ripiega su se stesso: *”Papà ha picchiato la mamma, che la perso il bambino, e c’era un litro di sangue… lei ha detto che ce la farà pagare, e io sono l’unico maschio e la farà pagare anche a me”

A Natale si fanno tanti regali, regala ad un bambino di Napoli la possibilità di scoprire il Buono attraverso il Bello.
La campagna di Crowdfunding organizzata dalla Fondazione Valenzi in collaborazione con Fondazione Banco di Napoli e Meridonare per far proseguire il progetto sta per terminare.
Abbiamo raccolto ad oggi più di 7.000 euro. Aiutaci a raggiungere l’obiettivo di 12.000 euro per finanziare una nuova annualità del progetto. Basta una piccola donazione di pochi euro sulla goccia rossa “Dona” di Meridonare

Grazie per il tuo sostegno

auguri-fondazione-valenzi

di Lucia Valenzi

SCOPRIRE IL BUONO ATTRAVERSO IL BELLO!
http://www.fondazionevalenzi.it/fvnews/212/Il_progetto_sociale_Bell_e_Buon.aspx
Il progetto sociale per l’infanzia della Fondazione sostienilo gratis con una semplice firma:
Devolvi il 5×1000 delle tue tasse alla Fondazione Valenzi onlus
inserendo il codice fiscale nel primo riquadro : 95118740638