Napolitano consacra la chiesa di San Gaetano

Vescovo Napolitano
Vescovo Napolitano

Una gran bella cerimonia religiosa quella svoltasi a Pescopagano di Mondragone domenica scorsa alla presenza del vescovo di Sessa S.E. Antonio Napoletano. La dedicazione della chiesa di S.Gaetano di cui è parroco don Guido. Alla presenza di molte autorità tra cui spiccava la presenza del Consigliere Regionale Nugnes e del consigliere provinciale  Schiappa, l’evento è stato preparato con grande cura anche dai fedeli della località Pescopagano che avrebbe bisogno di molta più attenzione da parte delle pubbliche istituzioni. Una bellissima funzione quella di una dedicazione di una chiesa, molti momenti di grande fede, soprattutto è stato bello ascoltare canti della loro terra di tanti fratelli africani che hanno accompagnato la liturgia integrandosi con  cittadini nostrani specialmente giovani. L’omelia del vescovo è stata molto profonda e stimolante: ”La costruzione  di una Chiesa in questo territorio tanto martoriato, è un’ opera altamente meritoria in quanto ci sono famiglie volenterose che non vogliono perdere la speranza di un futuro migliore. C’è un consiglio Pastorale e Associazioni che funzionano. Bisogna agire con un cuore solo e con un’anima sola per il bene di questa comunità. Bisogna dare fiducia a queste persone che, malgrado tutto, hanno deciso di restare. Le persone hanno collaborato alla costruzione di questa Chiesa facendone una sfida alla comunità ed anche alle forze politiche. Ci deve essere un progetto di recupero civile e sociale del territorio. Preghiamo il nostro Dio che lo renda un luogo sublime dove tutti possano sentirsi bene e tutti uguali senza distinzione di nazionalità”.Dopo tutti i passaggi liturgici in chiusura ha preso la parola Don Guido:”Il mio cuore batte per aver ricevuto la grazia di aver consacrata questa altare. Voglio ringraziare anche i miei genitori che mi hanno insegnato fin da piccolo a conoscere il Signore. Devo ringraziare don Franco e le sorelle che hanno creduto insieme a me in questo progetto, grazie anche a tutta la comunità di Pescopagano giovani e meno giovani che si sono adoperati per questo obiettivo, e non posso dimenticare i fratelli africani che si sono impegnati in un cammino fatto di tanti sacrifici ed infine va anche un ringraziamento alla Consigliere Regionale Nugnes che ci ha fatto avere un contributo per la riparazione del tetto della nostra chiesa”.

Mattia Branco

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.