Napoli, solo lacrime di gioia. Higuain è devastante, Insigne torna al gol: la Samp ne esce a pezzi: 4-2

E’ senza dubbio il miglior Napoli nel momento più importante, decisivo e delicato della 2015-04-26_20-49-28stagione. Basterebbe un passo falso per far inciampare la convinzione e in un baratro di incertezze e perplessità. E allora è fondamentale mantenere questa continuità di vittoria che dura in campionato da 4 giornate e che ha permesso alla squadra di recuperare punti su Roma e Lazio, ora rispettivamente a 2 e 3 punti di distacco. A -2 dalla zona Champions, a -3 dal secondo posto, in semifinale di Europa League… Insomma, tenendo questo passo il Napoli può ambire a qualsiasi obiettivo prefissatosi ad inizio stagione. Il calendario è, rispetto a quello delle romane, anche più agevole (sulla carta) e, inoltre, gli azzurri possono vantare la miglior condizione psico-fisica utile nello sprint finale di questo campionato destinato a regalarci ancora sorprese ed emozioni.

La Sampdoria è uscita inerme dal San Paolo, nonostante l’illusorio gol del vantaggio. Il Napoli ha dimostrato la sua superiorità con 4 gol di cui 2 di pregevole fattura (quello di Higuain ed Insigne), il rigore del Pipita a sigillare il risultato e prima la rete di Gabbiadini, merito anche della papera di Viviano. Servono a poco l’autogol di Albiol e la

La prossima gara è in programma ad Empoli in un match non impossibile. Il Napoli ha una grande occasione: rimanere sulla scia delle romane o magari riuscire a provare già il sorpasso.

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!