Napoli- seminario sulla nuova carta d’identità

Napoli- seminario sulla nuova carta d’identità, prima delle grandi città in Italia ad essersi dotata di questo nuovo strumento anagrafico, realmente utile e su cui è importante conoscerne le metodologie. 
Sarà presente il sindaco Luigi De Magistris e personalità del settore.

Un seminario di aggiornamento professionale sul tema IL FUTURO PROSSIMO DELL’ANAGRAFE: TRA ANPR ( anagrafe nazionale popolazione residente )  E NUOVA CIE ( carta identità  elettronica ) si terrà presso la Sala Conferenze (III piano) del PAN  Palazzo delle Arti Napoli di via dei Mille

Napoli è la prima tra le grandi città ad essersi dotata di questo nuovo strumento anagrafico.

Il programma prevede la presenza intorno alle ore 11.30 del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris e prevede la partecipazione di importanti esperti nazionali che si occuperanno dei seguenti temi:

La centralità di ANPR all’interno del sistema delle basi dati di interesse nazionale (Ministero

 

dell’Interno; Maria Pia Giovannini, Guido Pera – AgID)

  • Lo stato di avanzamento della web application e dei sistemi di cooperazione applicativa
  • Report di Comuni sperimentatori (Romano Minardi – Comune di Bagnacavallo; Patrizia Saggini -Comune di Anzola dell’Emilia)
  • Il nuovo processo di emissione della CIE (Vincenzo Guida – Poligrafico dello Stato)

Dopo il dibattito è prevista la conclusione lavori per le ore 13.30

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.