Napoli Nord, la conta dei danni e dei pericoli incombenti del post alluvione

Danni Nubifragio Napoli Nord

Dopo l’incessante e forte pioggia di stanotte che si è abbattuta su Napoli Nord, in particolar modo comprendendo Melito di Napoli, Giugliano in Campania, Marano di Napoli ed Aversa, si fa la conta dei danni e dei pericoli incombenti, coinvolgendo come sempre le strade della città, specialmente il lato di via Appia tra Aversa, Melito e Sant’Antimo, infatti, questa, oltre alla cadute di alberi, è rimasta allagata per ore, non avendo sfoghi su caditoie, fogne e fossati di contenimento acque. A Melito non ci sono stati forti disagi, ma a Marano di Napoli si è aperta una voragine in una strada ed a Giugliano un’insegna di un bar noto della zona si e abbattuta su due auto ferme in sosta. I vigili del fuoco hanno provveduto a risolvere il problema, fortunatamente nessun ferito. A Quarto e Pozzuoli invece si è verificata una forte grandinata con palle di ghiaccio superiori a 7 – 8 cm di diametro, le auto in sosta all’intemperia, hanno avuto danni alla carrozzeria e ai parabrezza, danneggiandosi o frantumandosi in alcuni casi. Ora stanno continuando a mettere in sicurezza le varie zone provvedendo alla risoluzione dei vari problemi. Tutto questo avviene perché come sempre la manutenzione cittadina non esiste e le insegne ed alberi abbattuti non vengono controllati regolarmente con una effettiva manutenzione e revisione.

di Rosario Maisto

Questo slideshow richiede JavaScript.