Napoli, la squadra da evitare ai gironi di Champions

Gol di Jose Maria Callejon - Nizza Napoli turno di playoff Uefa Champions League

Quando hai carattere, maturità, esperienza e consapevolezza non hai motivo di temere qualcuno, che sia in Italia o in Europa, che si chiami Nizza, Juventus o Barcellona. I limiti più grandi, il nemico più ostico lo devi trovare dentro di te e scavalcarlo col duro lavoro che ti permette di crescere e diventare grande. Questo Napoli ha ormai un imprinting, una carta d’identità con segni particolari ben definiti che la rendono una realtà da temere ed evitare. Il coraggio e soprattutto la mentalità della squadra, oltre che i suoi tratti puramente tecnici e tattici, sono il presupposto per definirsi all’altezza di chi il Napoli ha guardato sempre con la testa all’insù.

 

Nizza-Napoli turno di playoff Uefa Champions League
Nizza-Napoli turno di playoff Uefa Champions League

 

Alzi il dito chi non si “arricrea” guardando questo Napoli, a tratti un vero e proprio olio su tela. Certo, l’avversario di questi preliminari di Champions è stato meno preoccupante di quanto discusso dopo il sorteggio di Nyon ma l’intensità di gioco e la netta superiorità palesata rinforzano le consapevolezze della squadra, in grado di offrire una lezione di calcio in 180 minuti, con 4 gol all’attivo e una quantità impressionante di palle gol create.

Il Napoli è meritatamente ai gironi di Champions e non temerà nessuno. Deve continuare a lavorare sodo e a testa bassa. Intanto godiamoci il sorteggio di Nyon per cui i napoletani non hanno presentimenti.

di Fabio Corsaro

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!