Napoli, cinquecento aziende al roadshow Ice dedicato all’export

road

ITALIA PER LE IMPRESE. CON LE PMI VERSO I MERCATI ESTERI

programma

Il roadshow dell’Ice fa tappa a Napoli il 24 settembre. Cinquecento aziende già iscritte all’evento

Napoli, 23 settembre 2014 – Il roadshow Italia per le Imprese, con le PMI verso i mercati esteri” riprende la sua mission di incentivazione dell’export italiano. La sfida per conquistare nuovi mercati e aprire opportunità per le imprese fuori dai confini italiani riparte da Napoli, nePalacongressi della Mostra d’Oltremare, in viale Kennedy 54, mercoledì 24 settembre 2014 dalle 9.45.

All’appuntamento prenderanno parte i vertici dell’Ice, a cominciare dal presidente Riccardo Monti, che partendo dagli ultimi dati relativi all’export, illustrerà tutte le opportunità disponibili per le aziende sui mercati più idonei alle differenti produzioni.

«Il bilancio del primo ciclo di incontri del Roadshow – spiega il presidente dell’ICE, Riccardo Monti – è assolutamente positivo. Abbiamo contattato migliaia di aziende, spiegando direttamente nei territori quali sono gli strumenti e le possibilità di espansione sui mercati esteri. Ripartiamo da Napoli con partnership importanti sul lato dell’e-commerce e con altre novità che migliorano ulteriormente la notevole gamma di servizi offerti dalle organizzazioni coinvolte nel Roadshow».

L’interesse suscitato nel territorio campano in generale e nell’area partenopea nello specifico è testimoniato dal grande numero di adesioni registrato sinora. Oltre trecento aziende hanno risposto all’invito. L’Unione Industriali farà da padrone da casa conAmbrogio PREZIOSO, Presidente dell’Unione Industriali di Napoli.

Come in ogni tappa, il momento centrale dell’evento sarà rappresentato dagli incontri individuali con le aziende, durante i quali sarà fatto un vero e proprio “check-up” della loro capacità di esportare. Le cinquecento imprese che hanno già effettuato la pre registrazione per l’appuntamento di Napoli, riceveranno gratuitamente i primi servizi offerti dall’ICE, oltre ad un output concreto con la segnalazione di una o più anagrafiche di potenziali clienti o intermediari commerciali sui mercati esteri.

Il Roadshow è patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri ed è promosso e sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico. Oltre all’ICE-Agenzia, a SACE e a SIMEST, l’evento si avvale della collaborazione di Confindustria, Unioncamere, Rete Imprese Italia e Alleanze delle Cooperative Italiane.

Il programma prevede, dopo l’apertura di Ambrogio Prezioso, Presidente dell’Unione Industriali di Napoli, il saluto di Michele Valensise, Segretario Generale Ministero Affari Esteri. Sarà poi la volta della sessione tecnica, aperta da Alessandra Lanza, del partner Prometeia, Responsabile strategie industriali e territoriali. Previsto inoltre l’intervento di Vittorio Sandalli, Vice Direttore Centrale per l’internazionalizzazione del Sistema Paese e le Autonomie Territoriali del Ministero Affari Esteri.

Nella scaletta è inserito quindi l’intervento di Riccardo Monti, Presidente ICE, e a seguire quello di Simonetta Acri, Direttore della Rete Domestica SACE. Toccherà poi a Massimo D’Aiuto , Amministratore Delegato SIMEST. Successivamente prenderà la parola Fulvio Martusciello, Consigliere del Presidente alle Attività Produttive e allo Sviluppo Economico Regione Campania. La sessione mattutina prevede infine gli interventi di Massimo Lentsch, Presidente Co.Mark e di Domenico Menniti, Amministratore Delegato Harmont & Blaine e Vice Presidente Internazionalizzazione dell’Unione Industriali di Napoli raccontare la sua success story.

Fino al termine della giornata si succederanno poi gli incontri individuali per le aziende con gli esperti dell’ICE e delle altre Organizzazioni.

Ufficio Stampa Pomilio Blumm

In allegato il programma completo dell’evento

Per informazioni: Nello Di Marcantonio 349 6940150 – ufficiostampa@pomilio.com