Napoli, c’è poco da ridere… Ancora una beffa per gli Azzurri: l’Inter rimonta e fa 2-2

CatturaE’ una squadra che non vuole crescere: il Napoli continua a vacillare tra incertezze e sciupii. La Roma perde sempre più quota e gli Azzurri non riescono a prendere il decollo. Con un doppio vantaggio la partita andava gestita meglio ma l’Inter è stata brava ad approfittarne prima con Palacio e poi con Icardi, quindi a pareggiare il risultato. 2-2 e tanta, ma tanta, amarezza per il Napoli che ha disputato una buona prestazione per un’ora abbondante di gioco. Gol di Hamsik prima e raddoppio di Higuain poi. Il capitano e l’argentino non bastano per sigillare una partita creduta erroneamente chiusa dai padroni di casa. Dopo la rete del Pipita è uscita fuori un’altra Inter, decisamente più determinata dell’avversario, il quale si è rannicchiato dietro la palla senza mai uscire da una situazione di pressing e paura con carattere. Forse al Napoli è proprio il carattere che manca perchè non si può distruggere in 15 minuti quanto si è fatto in 60.

La Roma poteva distanziare a sole due unità, un distacco colmabile che avrebbe dato fiducia e coraggio agli uomini di Benitez. Insomma, la tifoseria è amareggiata perchè la squadra non sa cogliere il momento giusto, l’attimo che sfugge sempre di mano e che non ritorna più.

Una sola vittoria nelle ultime quattro partite: è una maledetta discontinuità che condanna il Napoli a vivere ancora al terzo posto, a -4 dalla Roma e a soli +3 punti dalla Lazio e +4 dalla Fiorentina le quali si sfideranno domani nel posticipo delle 19:00.

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!