NAPOLI BRILLA TUTTA DELLA STESSA LUCE

Il Natale napoletano non ha bisogno di introduzioni. Una festa che vive nell’animo di tutti i cittadini che per un intero anno aspettano di passeggiare avvolti dalle musiche e dagli odori che solo la nostra città sa regalare. Protagonista indiscusso è il centro storico nelle sue zone di tradizione e arte pastorale.

Viene ufficializzato oggi con l’approvazione in giunta comunale delle delibere di istituzione delle fiere natalizie di S.Gregorio Armeno e di S.Biagio dei Librai l’inizio del Natale di Napoli.

Le buone pratiche messe in campo gli scorsi anni si arricchiscono di un’importante novità: quest’anno gli arredi delle manifestazioni storiche dei Decumani saranno tutti uniformi ed omogenei per accrescere il valore culturale e turistico delle stesse. A fronte delle spese sostenute per migliorare le strutture espositive gli operatori beneficeranno della riduzione al 100% della tariffa per l’occupazione di suolo pubblico, così come sancito dal nuovo Regolamento Comunale approvato in consiglio comunale nell’agosto scorso.

“Si tratta” – dichiara l’assessore al lavoro con delega al commercio Enrico Panini – “di un lavoro importante che ha coinvolto in primis gli artigiani, i cittadini gli ambulanti e le associazioni che sono stati ascoltati in diverse assemblee pubbliche. Proprio grazie a loro è stato possibile migliorare ancor di più quello che da oltre 100 anni è un vanto della nostra città: S.Gregorio Armeno. Quest’anno la fiera è dedicata all’acqua pubblica e al tema dell’acqua pubblica sono ispirate le luminarie natalizie che in queste ore i tecnici stanno montando nelle strade dedicate alla storica fiera. Domenica 15 novembre alle ore 17 è fissato l’inizio della cerimonia di inaugurazione alla presenza del sindaco e di padre Alex Zanotelli, il padre comboniano da sempre impegnato sui grandi temi del sociale, che benedirà kermesse.

In tema natalizio oggi è stata inoltre approvata una delibera che integra l’elenco dei mercatini natalizi del Vomero e della città bassa. In particolare la fiera di piazzetta Orefici che consentirà in collaborazione con i giovani orafi dell’omonimo Borgo la creazione di un momento di valorizzazione dell’artigianato di qualità napoletano arricchito dai prodotti enogastronomici di eccellenza delle nostre terre.”

Salvatore De Marco

 

About Salvatore De Marco

Salvatore De Marco nato il 18/10/1992 a Napoli. Tutti lo conoscono come Savio De Marco. Diplomato al Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Napoli. Laureando presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Scienze Politiche. Ama l’arte, la filosofia e la scrittura e il teatro, appassionato di cinema e fumetti. Coordinatore e Regista di una compagnia amatoriale teatrale “Pazzianne & Redenne” formata totalmente da giovani. Milita in un’associazione culturale “ViviQuartiere Napoli” attiva nella riqualificazione del nostro territorio.