Napoli, Al Trianon la Giornata mondiale del teatro nella scuola

trianonGiovedì 27 marzo prossimo, alle 9:30, nel teatro della musica a Napoli si terrà la manifestazione promossa dal ministero dell’Istruzione (Miur). La Giornata mondiale del teatro è stata creata a Vienna nel ‘61 durante il congresso dell’International theatre institute (Iti), organizzazione non governativa promossa dall’Unesco. Dal ‘62 è celebrata dai centri nazionali dell’Iti, che esistono in un centinaio di paesi nel mondo. Dal 2010, su indicazione del Miur, viene celebrata anche nella scuola italiana, con l’obiettivo di promuoverne e valorizzarne il patrimonio di creatività e di espressività. “Vogliamo sottolineare – ha commentato Ugo Bouché, dirigente delle politiche giovanili dell’Ufficio scolastico regionale per la Campania (Usr) – l’eccezionalità di questa forma d’arte e promuoverne la sua capacità di incidere sui processi culturali della società contemporanea. Questa iniziativa – prosegue Bouché – si inquadra nel segno della collaborazione, attivata con il Protocollo d’intesa, fra l’Usr e il teatro Trianon, ed è volta, attraverso la rivalutazione della storica struttura cittadina, alla diffusione della cultura teatrale e musicale come momento di incontro e di conoscenza fondamentale per la crescita, la formazione e lo sviluppo culturale dei ragazzi”.

Per Maurizio D’Angelo, presidente del Trianon: “la manifestazione si terrà, per una pura coincidenza, nello stesso giorno dell’atteso concerto di Rocco Hunt, il rapper salernitano diciannovenne vincitore del festival di Sanremo nella categoria giovani: la nostra collaborazione con il mondo della scuola e della formazione, che rientra tra le linee strategiche del teatro, intende anche valorizzare i giovani talenti”. Momento clou dell’incontro la messa in scena di alcuni spettacoli a cura di Agita, l’associazione per la promozione della cultura del teatro nella scuola: ‘Donne e Mafie’, dell’istituto di istruzione secondaria superiore (iss) Epicarmo Corbino di Contursi Terme (Sa) e del liceo musicale Margherita di Savoia di Napoli, «Come in un sole in cui… viverci dentro», dell’istituto comprensivo Giovanni Palatucci di Campagna (Sa), e ‘Vrai ou FO?’, dell’iss San Paolo di Sorrento (Na). Con Ugo Bouché e Maurizio D’Angelo, interverranno Salvatore Guadagnuolo, segretario nazionale di Agita, e Rosario D’Uonno, referente per il teatro dell’Usr.

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.