Museo civico Greco presente al convegno internazionale di Todi

Il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco” di  Mondragone sarà presente al convegno internazionale di Todi (Pg) “Ruri, Abitare la campagna nell’Italia Antica”, promosso dall’Università degli Studi di Perugia e dal Comune di Todi, che si terrà Sabato 26 e Domenica 27 Novembre proprio nel comune umbro, presso l’Aula Magna del Liceo “Jacopone da Todi” e presso la Sala del Consiglio dei Palazzi comunali. Per il Museo Civico di Mondragone interverrà il direttore Luigi Crimaco, che relazionerà sulla Villa romana del Falerno “Columbrella”, insieme al Prof. Gianluca Grassigli dell’Università di Perugia, che da anni guida la relativa campagna di scavo. Al convegno prenderanno parte autorevoli personalità del mondo accademico ed archeologico nazionale ed internazionale, come Vincent Jolivet del “Centre National de la Recherche Scientificue” – Ecole Normale Supérieure di Parigi, Stefano Spiganti dell’Università degli Studi di Perugia, Maria Stella Busana e Claudia Forin dell’Università di Padova, Alfonso Santoriello dell’Università di Salerno, Emanuela Paribeni – Funzionaria della Soprintendenza Archeologica di Massa Carrara, Simona Rafanelli – Direttore del Museo Civico “Isidoro Falchi” di Vetulonia e Giulio Paolucci, Direttore del Museo Civico Archeologico di Chiangiano.  Sulla partecipazione del Museo Civico “B. Greco” è arrivato il commento del  Sindaco Giovanni Schiappa: “Salutiamo con piacere la partecipazione di Luigi Crimaco quale rappresentante  del nostro Museo civico a questo prestigioso convegno internazionale, che conferma la consolidata visibilità nazionale della nostra strutturale museale, tra le più considerate in ambito accademico ed archeologico dell’intera regione Campania. Come abbiamo più volte affermato – continua il Sindaco Schiappa – questa Amministrazione ha intenzione di continuare a scommettere sulla struttura, e quindi sulle importanti campagne di scavo, che proiettano la Città come riferimento archeologico dell’intera Nazione”.