Mondragone

dertgdIl Partito Democratico del Comune di Mondragone, sez. “A. Vassallo”, rende noto alla cittadinanza mondragonese che, tra i 20.845 edifici scolastici coinvolti nel piano nazionale di ristrutturazione #scuolebelle, anche le scuole del territorio sono state incluse nel suddetto piano, varato dal Governo pochi giorni fa. Questa operazione prevede il finanziamento per la ristrutturazione degli edifici scolastici italiani, organizzata in diverse fasi, a seconda delle esigenze: da un punto di vista della sicurezza è prevista la rimozione di amianto, una messa in sicurezza generale della struttura e l’abbattimento delle barriere architettoniche per adeguamento alla normativa vigente e standard europeo; a seguire, sono stati previsti finanziamenti finalizzati a riprendere un decoroso ripristino funzionale degli edifici in questione, oltre a dei piani di piccola e giornaliera manutenzione. Sono stati, infine, sbloccati finanziamenti per aprire cantieri che interesseranno la costruzione di nuovi edifici scolastici. Con questo sblocco dei finanziamenti destinati all’edilizia scolastica, pari a € 1.094.000.000, Matteo Renzi ha mantenuto la promessa fatta al popolo italiano non appena gli è stato affidato l’incarico di formare un governo stabile per questo Paese. Per le scuole campane, sono stati stanziati € 182.928.004,76 e il comune di Mondragone beneficerà di circa € 1.269.673 che destinerà alle diverse strutture scolastiche presenti sul territorio, per migliorarne qualità complessiva, aspetto e servizi. Il piano di edilizia scolastica, fortemente voluto dal presidente del Consiglio, fin dal suo discorso di fiducia alle Camere del 24 febbraio 2014, dunque, prende il via. Quattro milioni di studenti e una scuola italiana su due sono protagonisti di questo primo progetto, che porta nell’arco del biennio 2014 – 2015 ad avere scuole più belle, più sicure e più nuove. Il Partito Democratico di Mondragone, sicuro di rappresentare elettori e cittadini del territorio, sente il dovere di ringraziare Matteo Renzi, per l’impegno e la concretezza che sta mostrando nel governare l’Italia.