Mondragone. Orto didattico nelle scuole

Questa mattina il primo cittadino di Mondragone ha partecipato ad un progetto avviato nelle scuole cittadine dedicato all’orto didattico.
La creazione e il mantenimento di un orto ecologico nella scuola viene introdotto come modello didattico con la finalità di potenziare la comprensione dei concetti di biodiversità, ecosistemi, ecologia basica, rispetto per l’ambiente, avvicinando i più piccoli alla cultura rurale ed agricola .
L’obiettivo principale è quello di far acquisire conoscenze e comportamenti corretti e il più possibile consapevoli nei confronti del cibo e della sua origine. Sensibilizzare alla cura della propria salute, attraverso una corretta alimentazione formata da cibi provenienti da agricoltura biologica. Prendere coscienza dell’esistenza di prodotti geneticamente modificati (attraverso l’osservazione diretta).
Promuovere il consumo consapevole di cibo, per favorire l’adozione di abitudini
sane e sostenibili.  Promuovere il senso di responsabilità negli alunni attraverso l’accudimento dell’orto, coinvolgendo nel progetto le famiglie e gli operatori, favorendo la circolazione dei “saperi” (ricette, tecniche di coltivazione).
Riflettere insieme sulle buone pratiche realizzate nell’orto scolastico (compostaggio, riciclo, filiera corta, biologico). Favorire lo sviluppo di un “pensiero scientifico” .
Saper descrivere, argomentare, ascoltare, saper riconoscere e mettere in relazione semi, piante, fiori, frutti. Conoscere e utilizzare strumenti di lavoro inusuali per un bambino (vanga, zappa, rastrello, cesoie), saper osservare il terreno (tipologia di terreno, presenza di radici, di insetti).
COLLABORAZIONI CON ENTI E ASSOCIAZIONI ESTERNI
Amministrazione Comunale di Mondragone
Consorzi Agrari presenti sul territorio
Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno.
Associazione “Terra Mia” Mondragone
Cooperativa “Agri tre” Mondragone
Fattoria sociale La Isca delle Donne. Avellino
Associazione Anziani Mondragone.

di Emilio Pagliaro
emiliopagliaro82@gmail.com