Miss Italia a Castel Volturno, l’imbroglio denunciato dal Sindaco Russo

Un post di sfogo e denuncia quello del Sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo sulla partecipazione alla selezione di Miss Italia in  qualità di segretario di giuria.

Sindaco mi mette in difficoltà, lasci perdere, l’importante è che a Jesolo arrivino dieci belle ragazze dalla Campania e la n.xx (quella che avevano già deciso che doveva vincere), è bellissima”, queste le parole del “manipolatore” della classifica, a detta del Sindaco. Ancora una volta, questi concorsi di bellezza, ai quali, annualmente, si iscrivono migliaia di ragazze che inseguono il sogno della celebrità, sono avvolti da possibili brogli e magheggi.

Dopo aver scoperto la manomissione dei voti dettati dalla giuria, con il conseguente mutamento della classifica, il sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo ha deciso di denunciare in loco l’intero accaduto e di prendere in mano i voti  insieme al presidente. In un secondo momento, insieme, hanno effettuato lo spoglio decretando, poi, la classifica reale delle ragazze in gara. Lasciano sbigottiti le parole degli organizzatori del concorso, citate dal sindaco nel post di Facebook, che avevano una classifica già pre impostata che rendeva l’intero concorso una mera barzelletta, un modo per gettare fumo negli occhi alla giovani partecipanti.

Di seguito l’intero post condiviso da Dimitri Russo sulla pagina fb “Dimitri Sindaco“:

 

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!