Da mercoledì 13 gennaio è partito “Mattina 9”.

downloadDa mercoledì 13 gennaio è partito “Mattina 9”, il programma di intrattenimento trasmesso in diretta su Canale 9 (dell’editrice Carolina Visone) dal lunedì al venerdì, dalle 11.30 alle 13.30, condotto da Claudio Dominech giornalista, scrittore e conduttore televisivo e Mariù Adamo con un passato da ballerina (insieme nella foto).
Prodotto da Gennaro Coppola e Gianmarco Ravo, diretto da Vincenzo Coppola, con la regia di Giada De Gregorio, il format è partito col botto e promette, con circa di 1500 like su Facebook in appena tre giorni e centinaia di follower su Twitter di laurearsi campione d’ascolti in Campania, come lo è già la rete che lo ospita.
Si tratta di un contenitore generalista che propone una scaletta estremamente variegata. Si va, infatti, dalla politica all’attualità, dalla cultura allo spettacolo, dal sociale al web fino ad arrivare alla cucina ed al cake, insomma, ce n’è per tutti i gusti.
“Mattina 9” ospita personaggi del mondo della politica, dello spettacolo, della cultura, dello sport, del mondo dell’imprenditoria ed tanto altro. Nelle prime tre settimane ha, infatti, già ricevuto personaggi come il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, Severino Nappi di Forza Italia, Tommaso Casillo del PD, per la politica.  Monica Sarnelli, Peppe Barra, Gloriana, la regista Barba Napolitano, la responsabile del Teatro San Carlo Rossana Purchia, il regista Riccardo Canessa, per la musica e lo spettacolo. E poi sportivi come il campione di offshore Diego Testa, il CT del Canada della pallanuoto Pino Porzio, il maestro di judo Gianni Maddaloni e, naturalmente imprenditori, scrittori, musicisti, attori.   

 

Claudio Dominech
+393382918888

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.