Napoli, l’edizione zero del “Mercato ad Arte”

Napoli, sabato 13 maggio 2017 dalle ore 9:00 alle 14:00, Piazza Mercato, in occasione del Maggio Napoletano, si è rivestita d’arte, grazie all’edizione numero zero di “Mercato ad Arte” organizzata da Laura Bufano. Un’esposizione autogestita che ha dato l’occasione agli artisti napoletani di presentare autonomamente la propria arte nella bellissima e storia Piazza Mercato.
La manifestazione è stata promossa dal “Centro Commerciale Naturale Antiche Botteghe Tessili di piazza Marcato“, con la media-partnership de “ilmondodisuk“, che da anni cerca di promuovere la creatività napoletana in tutto il mondo.
Il progetto ha come finalità la diffusione dell’arte partenopea, attraverso nuovi canali che consentano a una moltitudine di artisti napoletani di far conoscere la propria arte fuori dalle poche e selettive gallerie del territorio, fornendo loro un piccolo spazio espositivo, nello storico quartiere del mercato di Napoli.
Durante la rassegna ci sono stati presenze autorevoli come Claudio Pellone, presidente del Consorzio Antiche Botteghe tessili, l’Assessore ai Giovani del comune di Napoli Alessandra Clemente e l’Assessore alla Qualità della Vita e alle Pari Opportunità del comune di Napoli Daniela Villani.

Le parole dell’organizzatrice «Voglio ringraziare, innanzitutto, gli artisti che hanno partecipato a questa edizione pilota, i quali hanno dimostrato fiducia nelle nostre capacità e voglia di partecipare alla riqualificazione di questo splendido territorio. Questa è solo la prima di tante edizioni, dove hanno aderito circa 25 artisti napoletani, il mio obbiettivo è quello di riempire l’intera piazza».

di Maria Grazia Scrima
scrima.mariagrazia@gmail.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

About Maria Grazia Scrima

Classe ’86. Laureata in Arti Visive (Laurea I livello) e in Fotogiornalismo (Laurea specialistica) presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli. Attualmente frequenta un corso in Fotografia pubblicitaria presso l’ILAS (Istituto Superiore di Comunicazione Visiva). Le sue passioni sono l’arte, la musica, la fotografia, la grafica pubblicitaria, la poesia e la lettura.