Luca Sepe, il “parodista” napoletano

Luca Sepe, testimonial di Quattro Zampe in Fiera - Photo credit Maria Grazia Scrima

Luca Sepe è un noto cabarettista napoletano che fa dell’irriverenza e della simpatia la propria firma. Inoltre, Sepe è conduttore radiofonico e dal 2008 è speaker del programma “I soliti TAPPI” di KissKissNapoli insieme, ad Antonio Manganiello. Inoltre è creatore di molte parodie, come l’ultima ideata sulle note di Despasito, insieme a Pippo Pelo e Daniele Musiani, “È sparito”. Lo abbiamo incontrato alla Mostra d’Oltremare di Napoli durate l’evento della “Quattro zampe in fiera”, di cui era il testimonial, e ci ha raccontato della sua carriera e dei progetti in cantiere.

Hai iniziato il tuo percorso da cantante partecipando a Sanremo: come mai questo cambiamento e diventare un cabarettista?
«Io ho sempre fatto quello che faccio attualmente, fu una scelta quella di fare il cantante perché nacque un’opportunità, quando già lavoravo per una radio locale prima di fare il festival di Sanremo che ha decretato la mia carriera seria, che continua a sussistere con le dovute difficoltà dell’essere il settore oberato di tanti cantanti. Da quando lo star system è andato in mano ai social questo ha rappresentato un problema, perché siamo tanti. Mentre avendo la facoltà di saper fare altro, ho ripreso questa strada perché sono anni che riesco a divertire la gente».

Quali sono i tuoi progetti futuri?
«Tutti i giorni attraverso radio KissKiss, cerco di far ridere le persone di tutta Italia. Quindi sono sempre aperto a nuove proposte e collaborazioni per far divertire le persone ed è bello sapere che la gente si diverte. Mi ritengo un “parodista” e mi diverto a ironizzare i testi di canzone famose. Siamo in attesa di nuove buone canzoni per fare nuove buone parodie».

di Maria Grazia Scrima

About Maria Grazia Scrima

Classe ’86. Laureata in Arti Visive (Laurea I livello) e in Fotogiornalismo (Laurea specialistica) presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli. Attualmente frequenta un corso in Fotografia pubblicitaria presso l’ILAS (Istituto Superiore di Comunicazione Visiva). Le sue passioni sono l’arte, la musica, la fotografia, la grafica pubblicitaria, la poesia e la lettura.