L’Oro di Napoli: Rievocando gli antichi sapori di Napoli

oro-di-napolioro-di-napoli-webSe “Il Professore”, le “Pizze a Credito” ed il “Guappo” non vi dicono nulla, probabilmente vi manca un pezzo della storia della cinematografia internazionale “made in Naples”.

Si chiama “L’Oro di Napoli”, con un chiaro rimando al film del grande Vittorio de Sica, i registi in questo caso però sono Massimo e Mariano Oliva, maestro pizzaiolo l’uno, re dei fornelli l’altro, ed è l’evento organizzato “Da Oliva”. I fratelli Oliva faranno rivivere in una sola serata le ambientazioni enogastronomiche della “bella Napoli” tra musiche della tradizione classica partenopea, degustazioni di vini, con la cantina Santacosta, partner della serata, e le mozzarelle di bufala D.O.P. del caseificio La Favorita.

L’evento, destinato ad un pubblico selezionato di 90 fortunati che hanno prenotato in tempo al numero 081/578 34 05, prevenderà una selezione di piatti gastronomici ispirati alla tradizione della cucina napoletana, rivisitati in chiave moderna in classico stile “Da Oliva”.

Non mancherà, ma come potrebbe d’altronde, l’ospite d’onore, La Pizza. Grazie alla loro tradizione familiare, i fratelli Oliva sono riusciti a mantenere inalterata la ricetta della loro pizza che, oltre a distinguersi per la freschezza e la selezione dei prodotti che la compongono, si caratterizza per la fragranza di un impasto soffice e leggero così come tramandato negli anni.

Per fare un tuffo amarcord nella “vecchia Napoli” e trascorrere una serata all’insegna del gusto e della tradizione. L’appuntamento con Sophia, il Guappo ed il Professore è quindi per il 18 giugno alle ore 20:30, Da Oliva.