L’Istituto “Terra di Lavoro” di nuovo in Europa

CASERTA. Alunni e docenti dell’Istituto ” Terra di Lavoro” di Caserta sono impegnati nelle attività del progetto Erasmus+ ” Students making an enterprise in real time” – SM@RT – 2014‐1‐FI01‐KA201‐000894_3 2014/2017, si recheranno a Znojmo , Repubblica Ceca per il quinto meeting delle scuole partner. Le alunne Caterina Capasso e Chiara Lasco (VB), Maria Statela (VC), Adelaide Atzori e Elena Roviello (5H), con le docenti Anna Lombardi (coordinatrice del progetto) e Anna Tiseo si confronteranno con i team delle scuole Lauttakylan Lukio (Finlandia), Ekonomska and trgovka sola Brezice (Slovenia), Stredni odborne uciliste a Stredni odborna skola SCMSD Znoimo (Repubblica Ceca), IES Alvarez Cubero, Priego de Cordòba (Spagna), Prirodomatematicheska ginnazia “AkademikNikola Obreshkov”- Burgas (Bulgaria) sulle attività programmate per l’incontro. “Per questa nuova entusiasmante esperienza – evidenzia la Preside Emilia Nocerino – il team ha lavorato con entusiasmo, armonicamente e sinergicamente all’elaborazione dei prodotti da presentare nell’ambito del partenariato”. Questa fase del progetto prevede: lo sviluppo di un Business Plan nel settore della ristorazione, l’elaborazione di un menù della cucina tradizionale arricchito da tavole informative sui valori calorici, proteici ecc. – la compilazione di una tavola sinottica dei prezzi espressi nei paesi partner per gli alimenti più comunemente usati nelle pietanze tradizionali e un’articolata indagine sulle abitudini alimentari in diverse fasce di età e un’intervista nel settore della ristorazione. Il programma di visita prevede, oltre ai lavori di presentazione, discussione e confronto sui problemi creati, anche costruttive e piacevoli momenti di arricchimento culturale attraverso tour guidati del territorio di Praga, musei, attività commerciali e aziende vinicole. Al loro rientro alunne e docenti renderanno partecipe la comunità dei risultati dell’incontro, illustrando il lavoro prodotto e riferendo le impressioni maturate nel corso della settimana in Repubblica Ceca. All’attività fortemente voluta dalla Preside Emilia Nocerino hanno dato un costante supporto le professoresse Anna Lombardi (coordinatrice del progetto), Anna Tiseo, Anna Rosa Benagiano, Rosalba Loreto e Rosalia Di Nardo. “Al rumore creato dagli eventi recenti che hanno interessato la nostra scuola – evidenzia la vice-preside Brunella Arena – , abbiamo contrapposto il silenzio e la discrezione del nostro lavoro di supporto agli alunni ,nel rispetto degli impegni presi, anche in momenti di difficoltà organizzativa dovuta a cause contingenti. Con il team – conclude Arena – è partita idealmente tutta la scuola che ha sempre operato per creare nuove e motivanti condizioni di apprendimento come questa offerta dall’Erasmus +”.

di Antonio De Falco