Lettera aperta alle figure di rappresentanza, Francesco Di Pasquale

AL SIG. PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, ROMA

 

AL SIG. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, ROMA

 

AL SIG. MINISTRO  DELL’AMBIENTE, ROMA

 

AL SIG. PRESIDENTE DELLA REGIONE CAMPANIA, NAPOLI

 

AL SIG. ASSESSORE ALL’AMBIENTE, REGIONE CAMPANIA, NAPOLI

 

AL SIG. PREFETTO DI CASERTA

 

P.c.

AL SIG. PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI CASERTA

AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI CANCELLO ED ARNONE

AI SIG. SINDACI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI CASERTA (tramite stampa)

AL MOVIMENTO POLITICO DI F.D.I.-A.N., ROMA, NAPOLI E CASERTA

 

ALLA STAMPA.

 

Oggetto: PROVINCIA DI CASERTA.

 

Il sottoscritto Francesco DI PASQUALE, ex sindaco, responsabile politico locale di F.d.I.-A.N., residente in Cancello ed Arnone, alla via L. Settembrini, n. 36-38, facendo già seguito a diverse note precedenti per quanto concerne alcune problematiche di competenza della PROVINCIA DI CASERTA, come la manutenzione delle strade, la pulizia degli argini – prima di competenza del GENIO CIVILE DI CASERTA, poi del PROVVEDITORATO ALLE OPERE PUBBLICHE DELLA REGIONE CAMPANIA, SEDE DI CASERTA-, eccetera;

 

PREMESSO CHE  LA PROVINCIA DI CASERTA HA FATTO LA DICHIARAZIONE DI DISSESTO FINANZIARIO, che quindi l’Ente versa in una condizione  economica disastrosa, come  anche riportato dagli organi d’informazione;

 

CONSIDERATO CHE per quanto concerne le competenze  d’intervento della Provincia sono allo stato sospese per questi motivi; e che si è nella impossibilità di operare;

 

CHE PERTANTO il nostro territorio si trova esposto a tante problematiche senza che si possa intervenire, neanche per problematiche d’urgenza;

 

CHIEDE ALLE S.V.

 

un urgente intervento in merito atto ad affrontare questa emergenza; e nel frattempo organizzare una CONFERENZA DEI SERVIZI PER AFFRONTARE tutta la problematica e soprattutto gli interventi necessari, come quelli lungo le strade, per la sicurezza dei cittadini, quindi la questione bonifica argini del centro del paese, CANCELLO ED ARNONE,  l’attribuzione di competenze, altre problematiche.

 

  1. B. CHIEDE ANCHE CHE SIA AFFRONTATO LA QUESTIONE DEL FIUME VOLTURNO E DELLE BONIFICHE, cui anche alla delibera di C.C., CANCELLO ED ARNONE, n. 20, del 29.11.2013, proposta Di Pasquale Francesco.

Tale delibera è stata  inviata alle istituzioni nazionali e regionali e provinciali, nonché alla stampa, eccetera.

 

In attesa ringrazia ed invia distinti saluti.

 

Cancello ed Arnone 24.07.2016

Francesco Di Pasquale

About Redazione Informare

Magazine mensile, gratuito, di promozione culturale edito da Officina Volturno, associazione di legalità operante in campo ambientale, sociale e culturale.