L’ESPRESSO IN EDICOLA QUESTA SETTIMANA

L’ESPRESSO IN EDICOLA QUESTA SETTIMANA

Usa-Europa. Patto avvelenato
La sigla: Ttip. Cos’è: un colossale accordo commerciale di libero scambio. La chance: più export e più Pil. Il rischio: meno tutele per lavoratori e consumatori. Indagine su un trattato che può cambiare le nostre vite
di Federica Bianchi, Alessandro Gilioli, Marco Pratellesi e Stefano Vergine


NEWS

Regeni, chi sa rompa il buio

Parla la madre del ragazzo ucciso al Cairo
colloquio con Paola Regeni
di Lirio Abbate

Mille accessi, prime notizie
di Marco Pratellesi

Calcio sotto scorta
Francia blindata in vista dell’Europeo
di Alessandra Bianchi

Unicredit a ostacoli
Per il vertice non c’è candidato che convinca tutti
di Claudia Cervini, Luca Piana e Stefano Vergine

L’uomo che sussurra a Matteo
Chi è Alberto Bianchi, guru del Giglio magico
di Emiliano Fittipaldi

Su questo Sì farò il mio Pd
Come funziona il comitato a favore della riforma
di Marco Damilano

Il burattinaio di Reggio Calabria
È l’avvocato Romeo, arrestato per ’ndrangheta
di Giovanni Tizian

Tra calcio e santità
Giancarlo Piredda, un potente nell’ombra
di Gianfrancesco Turano

All’emiro non decolla il drone
Chi paga la crisi di Piaggio aerospace
di Giuseppe Oddo

Giappone infelice
Tutti i problemi del Paese che ospita il G7
di Pio d’Emilia

Buona scuola, cattiva vita
Parlano gli insegnanti costretti a trasferirsi
di Fabrizio Gatti

ALBUM

Mezzo secolo di Pannella e noi
Grandi battaglie comuni, ma anche dissensi feroci. Il leader radicale e “l’Espresso”
di Bruno Manfellotto

CULTURE

Mi chiamo Fuortes, risolvo problemi
Chi è il sovrintendente dell’Opera di Roma
di Denise Pardo

Il Grand Tour del melomane
di Riccardo Lenzi

Intellettuale, sei sicuro di esistere?
Prosegue il dibattito su scrittori e impegno
di Filippo La Porta

Per la Triennale ci vuole Google Maps
Una mostra che disorienta il visitatore
di Enrico Arosio e Luca Molinari

Salvate quel capolavoro
Una villa-gioiello italiana in degrado in Turchia
di Cesare de Seta

L’orticaria vien di notte
Ogni malattia ha i suoi orari
di Irma D’Aria

Dopo gli Stati, le bioregioni
Parla il guru John Thackara
di Fabio Chiusi

Mappa in Noir dell’italia
35 scrittori con “l’Espresso”
di Roberto Calabrò

Questa settimana su www.lespresso.it

E+ SFOGLIA IL MAGAZINE
I contenuti E+ sono disponibili sul sito dell’Espresso per i nostri lettori in due opzioni di abbonamento: mensile a € 5,99 e annuale a € 49,99. Gli abbonati all’applicazione Espresso su iPad hanno incluso anche l’accesso a E+. L’abbonamento si potrà sottoscrivere tramite credito telefonico, carta di credito o bonifico bancario. È possibile abbonarsi anche dalle singole Edicole Digitali su cui è disponibile E+ come, ad esempio, iTunes
E+ QUESTA SETTIMANA IN ESCLUSIVA
IL FILM PER I NOSTRI ABBONATI

Sei vie per Santiago
di Lydia B. Smith
Un gruppo di moderni pellegrini affronta il cammino di Santiago, ognuno con le proprie ragioni e aspettative

 

Nella sezione Visioni

L’Iran di Jalal Sepehr, sospeso tra passato e futuro

Fino al 9 luglio 2016, Officine dell’Immagine di Milano ospita la prima personale italiana di Jalal Sepehr (Teheran, 1968), uno degli autori più interessanti della scena contemporanea iraniana. “As far as the eye can see”, questo il titolo della mostra, è un progetto espositivo che ripercorre la sintesi poetica degli ultimi dieci anni dell’artista, concentrandosi soprattutto su quelle serie fotografiche e su quelle modalità stilistiche che più significativamente hanno segnato il suo linguaggio, come ad esempio l’utilizzo del tappeto persiano come tratto distintivo

Ken Domon, a Roma gli scatti del maestro del realismo giapponese

Per la prima volta fuori dai confini del Giappone, al Museo dell’Ara Pacis di Roma (fino al 18 settembre), una monografica dedicata ad uno dei fotografi più importanti della storia della fotografia moderna giapponese, considerato il maestro del realismo: Domon Ken (1909-1990). In mostra circa 150 fotografie, in bianco e nero e a colori, realizzate tra gli anni Venti e gli anni Settanta del ‘900, che raccontano il percorso di ricerca verso il realismo sociale.

Iniziative editoriali

ANDREA PAZIENZA
ZANARDI 1981- 1984
Sabato 28 maggio secondo volume a 10 euro in più con l’Espresso

NOIR 2016
Suburra – De Cataldo – Bonini
Lunedì 30 maggio a 7,90 euro in più con l’Espresso

PANAMA PAPERS
Il libro che racconta l’inchiesta
Il volume è in edicola a 12,90 euro in più con l’Espresso

LEONARD BERNSTEIN RACCONTA LA MUSICA
La melodia
Venerdì 3 giugno 7° Dvd a 7 euro in più con l’Espresso

IL GIARDINAGGIO STEP BY STEP
L’orto in vaso
Lunedì 30 maggio 3° volume a 9,90 euro in più con l’Espresso

A SCUOLA DI CUCINA
Sotto vetro
Sabato 28 maggio 11° volume a 9,90 euro in più con l’Espresso

GIOVANI LEONESSE
Jazz italiano live 2016
Mercoledì 1° giugno 13° Cd a 9,90 euro in più con l’Espresso

IL CINEMA DI ETTORE SCOLA
Concorrenza sleale
Sabato 28 maggio 15° Dvd a 8,80 euro in più con l’Espresso

THE SHAKESPEARE COLLECTION
Come vi piace
Mercoledì 1° giugno 17° Dvd a 10 euro in più con l’Espresso

IL CAFFÈ DELLA STORIA
Hitler – Mussolini
Venerdì 3 giugno 21° Dvd a 7 euro in più con l’Espresso

LE GRANDI STORIE DI TEX
Fuga da Anderville
Giovedì 2 giugno 23° volume a 12,90 euro in più con l’Espresso

STATO ISLAMICO. LA VERA STORIA
Giuliano Battiston

Un ebook per comprendere lo Stato islamico: la genesi, i protagonisti, l’ideologia, la strategia militare, la governance dei territori, la propaganda, le finanze, i foreign fighters. Un viaggio dall’Iraq all’Afghanistan, dall’Egitto alla Siria, dal Pakistan alla valle del Pankisi, passando per il cuore dell’Europa. Il racconto dall’interno delle ragioni che hanno portato alla nascita e all’affermazione del gruppo guidato da Abu Bakr al-Baghdadi, dentro la storia più ampia del jihadismo contemporaneo, dai padri-fondatori del fondamentalismo islamista ad al-Qaeda, per finire ai militanti della “porta accanto”, cresciuti a internet e jihad. E pronti a colpire.

Questo, come tutti gli ebook realizzati da l’Espresso, è scaricabile gratuitamente per gli abbonati a Espresso+
Scarica anche gli altri e-book dell’Espresso

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.