L’Espresso- IN EDICOLA SOLO LA DOMENICA

IN EDICOLA SOLO LA DOMENICA

Da questa settimana si cambia! L’Espresso non esce più il venerdì ma solo la domenica. Troverete il giornale in vendita con La Repubblica a 2,50 euro. Ecco cosa c’è in questo numero

REFERENDUM ALL’ITALIANA
Gioco dell’Oca. Quaranta caselle per capire la nuova Costituzione
Testi di Marco Damilano, disegno di Giuseppe Fadda

Italia Sì, Italia No, Italia Forse
Come un dibattito decisivo è diventato uno spettacolo scadente
di Marco Damilano e Emiliano Fittipaldi
Se fosse colpa sua?
Chi è il guru che consiglia Renzi
di Alberto Flores d’Arcais

La madre dei combinati disposti
Quanto sono brutte le parole usate per cambiare la Carta
di Stefano Bartezzaghi

Meuccio che passione
I riformatori in cerca di avi nobili
di Marco Damilano
Cinquanta sfumature di Sì
Troppi distinguo per dire infine la stessa cosa
di Susanna Turco

Minority premium
di Michele Ainis
Matteo dica: se vinco me ne vado
di Tommaso Cerno

In vacanza con l’Is
Lo squalo e il Califfo. Diario delle nostre paure estive. Così apparentemente diverse, così simili
di Diego De Silva

Jihadisti sull’uscio
L’avamposto del terrore a 153 km da Trieste
di Enrico Bianda

INCHIESTA

Usurati e ingannati
Le promesse truffaldine a chi ha troppi debiti
di Francesca Sironi

Disoccupato conviene
La riforma del collocamento e i furbetti del sussidio
di Stefano Vergine

Antonella, l’unica ad applicare le sanzioni
L’esperienza di Trento, dove la legge funziona
di Stefano Vergine

Se Crotone non parla con Lamezia
Parla il presidente della nuova Agenzia per il lavoro
colloquio con Maurizio De Conte
di Gloria Riva

Olimpiadi – Dei per un minuto
Storie di atleti olimpici dalla gloria troppo breve
di Gianfrancesco Turano
Una decisione fuori tempo
I paradossi geopolitici delle scelte del Cio
di Federica Bianchi

Giochi d’azzardo
Rio 2016, un rischio per l’economia brasiliana
di Vittorio Malagutti

REPORTAGE

È finito il sogno dell’America
Negli Stati Uniti profondi è iniziato tutto. Poi il rancore ha generato il fenomeno Trump
di Aldo Nove
foto di Daria Addabbo

CULTURE

Ho vent’anni e queste sono le mie canzoni
I cantautori di oggi tra disincanto, rabbia e ironia
di Giorgio Biferali e Paolo Di Paolo

L’altra metà di Roma
Le bellezze nascoste nei grandi Palazzi
di Cesare de Seta

L’ultimo olivettiano
Chi è Rolf Fehlbaum, imprenditore visionario
di Enrico Arosio

Compagno Smartphone
Parla il padre del software libero
colloquio con Richard Stallman
di Alessio Marri

Bisogna morire per essere vivi
Perché ci manca Anna Marchesini
di Sergio Givone

Questa settimana su www.lespresso.it

E+ SFOGLIA IL MAGAZINE
I contenuti E+ sono disponibili sul sito dell’Espresso per i nostri lettori in due opzioni di abbonamento: mensile a € 5,99 e annuale a € 49,99. Gli abbonati all’applicazione Espresso su iPad hanno incluso anche l’accesso a E+. L’abbonamento si potrà sottoscrivere tramite credito telefonico, carta di credito o bonifico bancario. È possibile abbonarsi anche dalle singole Edicole Digitali su cui è disponibile E+ come, ad esempio, iTunes
E+ QUESTA SETTIMANA IN ESCLUSIVA
IL FILM PER I NOSTRI ABBONATI

Fedele alla Linea – Giovanni Lindo Ferretti
di Germano Maccioni
Un documentario che ripercorre l’arco esistenziale di Giovanni Lindo Ferretti, attraversando il successo, la malattia e lo sgretolarsi di un’ideologia

 

Nella sezione Visioni

La città come un affresco, Andric alla Triennale

Fino al 24 settembre la Triennale di Milano ospita la mostra “Ljubodrag Andric – Works 2008-2016”. La mostra, curata da Demetrio Paparoni, presenta una selezione di 14 scatti del fotografo serbo che hanno per oggetto paesaggi, muri, facciate e interni di edifici antichi e moderni. Di grande formato, queste fotografie sono caratterizzate dall¹assenza della figura umana e da un impianto formale che, nonostante l¹attenzione per il dettaglio realistico, trova le sue matrici nell¹astrazione geometrica e in quella materica. Ciò che maggiormente le caratterizza è la qualità tattile dell¹immagine, che rimanda alla tecnica dell’affresco

Affascinante e selvaggio, il Giappone di Fosco Maraini

In occasione del 150mo Anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia, la Fondazione Raffaele Cominelli (Cisano di San Felice del Benaco, Brescia) ospita una mostra dedicata al celebre orientalista ed etnologo italiano Fosco Maraini. Sino al 2 ottobre negli spazi del palazzo si sviluppa un percorso che mette in risalto la complessa e poliedrica figura di Maraini: etnologo, antropologo, orientalista, alpinista, fotografo, scrittore, esploratore e poeta. La mostra, a cura di Rosanna Padrini Dolcini e Nicola Rocchi, si focalizza sul legame profondo di Maraini con il Giappone, legame che ha inciso in maniera determinante su tutto il suo percorso esistenziale e culturale. Il rapporto ha inizio alla fine degli anni ’30, quando si trasferisce nell’isola di Hokkaido per studiare l’arte, la religione tradizionale e la cultura del popolo degli Ainu

Iniziative editoriali

ROALD DAHL
Il libro delle storie di fantasmi
Martedì 9 agosto 7° volume a 6,90 euro in più con l’Espresso

ITALIA NOIR
Ischia – Gianni Mura
Lunedì 8 agosto volume 11 a 7,90 euro in più con l’Espresso

SHORT STORIES
Katherine Mansfield
Sabato 6 agosto 9° volume a 4,90 euro in più con l’Espresso

ANDREA PAZIENZA
Gli anni giovanili
Sabato 6 agosto 12° volume a 10 euro in più con l’Espresso

LEONARD BERNSTEIN RACCONTA LA MUSICA
La musica popolare
Venerdì 12 agosto 17° Dvd a 7 euro in più con l’Espresso

THE SHAKESPEARE COLLECTION
Tutto è bene quel che finisce bene
Venerdì 12 agosto 27° Dvd a 10 euro in più con l’Espresso

LE GRANDI STORIE DI TEX
Cobra! parte2
Giovedì 11 agosto 33° volume a 12,90 euro in più con l’Espresso

ROBERTO GATTO- Omaggio al Progressive Rock
Jazz italiano live Rewind
Mercoledì 10 agosto 5° Cd a 8,90 euro in più con l’Espresso

“Zio, ci facciamo un selfie?”
Luca Pari

Avresti dovuto vedere la mia faccia quando mia nipote, dopo aver sbloccato autonomamente lo smartphone, ha domandato “Zio, ci facciamo un selfie?”. ?La risposta è in questo saggio breve che tratta il tema dell’influenza della tecnologia nella vita quotidiana, scritto in un linguaggio comune e “contaminato” dagli strumenti che utilizziamo tutti i giorni: la lettura si fonde con dialoghi, immagini, QR code, link a fonti esterne, infografiche e video YouTube.

Questo, come tutti gli ebook realizzati da l’Espresso, è scaricabile gratuitamente per gli abbonati a Espresso+
Scarica anche gli altri e-book dell’Espresso

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.