LEO GULLOTTA RITIRA IL PREMIO PULCINELLAMENTE

Secondo molti la grandezza del teatro sta nella divisione tra il palco e il pubblico, il Teatro Comunale di Caserta non è d’accordo.

Permettere ad uno spettatore di conoscere l’attore, o il regista, in prima persona, gli può donare non solo un punto di vista più umano, ma soprattutto più critico e più esperto.

Sabato 14 novembre alle ore 18 nel foyer del Teatro Comunale di Caserta nuovo appuntamento del ciclo “Il Salotto a Teatro”, incontri tra i protagonisti della scena e il pubblico.

Ospite de “Il Salotto a Teatro”, curato dalla giornalista Maria Beatrice Crisci, sarà un altro eccezionale attore italiano, Leo Gullotta. Sarà lui il protagonista dal 13 al 15 novembre della commedia di Noel Coward «Spirito allegro», per la regia di Fabio Grossi. L’iniziativa è organizzata dal Teatro Pubblico Campano.

A conclusione dell’incontro a Leo Gullotta sarà conferito il Premio PulciNellaMente dal direttore della Rassegna di Teatro Scuola Elpidio Iorio, che gli consegnerà un’artistica riproduzione della maschera atellana Maccus, realizzata dallo scultore Roberto Di Carlo, e una speciale penna Marlen ideata per l’evento dai fratelli Antonio e Mario Esposito.

Per l’appuntamento di sabato saranno presenti tra gli altri i ragazzi del Laboratorio Teatrale La Mansarda di Roberta Sandias, una rappresentanza degli studenti del Liceo Giannone di Caserta con la professoressa Daniela Borrelli, una delegazione del “Laboratorio di politiche di genere” del liceo Manzoni con la professoressa Alda Della Selva. E ancora, dell’Istituto Giordani accompagnati dalla docente Giovanna Mele.

 “Il Salotto a Teatro” nasce con lo scopo di contribuire a superare la barriera tra palcoscenico e platea, mettendo in diretto rapporto registi, attori, autori con il pubblico. Conoscendo la trama dello spettacolo, la sua genesi culturale, le caratteristiche della regia, l’interiore approccio interpretativo degli attori, il pubblico potrà ancora meglio apprezzare la rappresentazione e scorgere cosa ci sia sotto la maschera di scena.

Si ricorda che la partecipazione del pubblico al “Salotto a Teatro” è libera e gratuita.

 

Salvatore De Marco

424_0_1

About Salvatore De Marco

Salvatore De Marco nato il 18/10/1992 a Napoli. Tutti lo conoscono come Savio De Marco. Diplomato al Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Napoli. Laureando presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Scienze Politiche. Ama l’arte, la filosofia e la scrittura e il teatro, appassionato di cinema e fumetti. Coordinatore e Regista di una compagnia amatoriale teatrale “Pazzianne & Redenne” formata totalmente da giovani. Milita in un’associazione culturale “ViviQuartiere Napoli” attiva nella riqualificazione del nostro territorio.