Lea Innocenzi espone a Gubbio

LEA INNOCENZI
LEA INNOCENZI

Lea Innocenzi, un amica di Informare e della nostra Napoli, dove continua a rimanere il suo cuore.
La sua terra d’Umbria l’ha richiamata e continua a dipingere le mille sfumature dei suoi paesaggi.
Ama misurarsi in tutte le tecniche possibili, armata di colori e pennelli porta la luce con i suoi personaggi … ora donnine volteggianti nell’aria, o visi cotti dal sole del deserto, passando alla ceramica e alla scultura …un ARTISTA a tutto tondo.
Lea questo è il nostro piccolo omaggio al tuo lavoro e per il contributo culturale che ci doni.
Tommaso Morlando
Direttore Editoriale

LEA INNOCENZI

Lea Innocenzi nasce a Terni nel 1935. Il padre, l’artista Alfredo Innocenzi, scultore e pittore, insieme al pittore e critico d’arte Guido Mirimao e al ceramista umbro Ilario Ciaurro, sono stati i suoi grandi maestri. La sua arte è caratterizzata da figure femminili e da un cromatismo carico di luce. Molto apprezzati anche i ritratti, specie di bambini e anziani, dove c’è una notevole ricerca espressiva. In oltre trenta anni di attività artistica ha preso parte a numerose collettive nazionali e a concorsi, ottenendo ottimi riconoscimenti e premi. Mostre personali in varie città italiane. Vive ed opera a Terni.

Segnalibro 3 ok