L’Associazione Te.Co Teatro di Contrabbando presenta : “Il Dio Cesare” Liberamente ispirato a Caligola di Albert Camus

IL DIO CESARE

Regia

Ivano Bruner e Claudia Pesapane

Sabato 30 e  Domenica 31 maggio alle ore 21.00

Interpreti

Ivano Bruner

Dariush Forooghi

Giavanna Landolfi

Raul Quagliata

Luigi Palmisano

Maria Claudia Pesapane

Rita Russo

 

Il Teatro di Contrabbando ospita l’opera prima di due giovani attori e registi: Maria Claudia Pesapane  e Ivano Bruner.  I due talentuosi artisti propongono per il fine settimana di maggio uno spettacolo che si ispira al capolavoro di Albert Camus: Caligola. Un principe relativamente mite, che alla morte della sorella amata, sprofonda nell’infernale tormento dell’odio. Attraverso il delitto e la perversione di tutti i valori esercita una libertà distruttiva. Inseguendo la sua logica spinge l’assurdo fino alle estreme conseguenze. Spopola il mondo che lo circonda tanto da armare contro di sé coloro che finiranno per ucciderlo. “Il Dio Cesare” affronta il dramma di un uomo che insegue l’impossibile. Il Te.Co si conferma spazio socio-culturale aperto alla valorizzazione dei giovani artisti, che hanno qualcosa da dire all’interno dell’ambiente teatrale off partenopeo. Un’opera prima che vede in scena una nutrita schiera di giovani attori che rappresentano il futuro della palcoscenico napoletano e non solo. Giovani che racconteranno una storia senza tempo.

 

 

 

 

Biografia Registi

Maria Claudia Pesapane nasce a Napoli il 30/11/1991.Nel 2010 consegue il diploma di maturità classica presso il liceo V. Imbriani. Nel 2011 consegue il diploma in danza classica- moderna- contemporaneo presso la scuola “Centro Danza” diretta da Salvatore Ciccarelli. Studia pianoforte e canto con Stefania Fratepietro e Raffaella Carotenuto. Studia recitazione prima presso il teatro De Poche per poi proseguire presso l’accademia d’arte drammatica del teatro Bellini di Napoli diretta dal maestro Danio Manfredini, di cui è attualmente allieva.

Ivano Bruner nasce a Napoli il 10/12/ 1990. Frequenta il liceo artistico statale di Napoli per poi diplomarsi presso il liceo socio-psico-pedagogico A.Manzoni. Consegue il diploma ILAS in fotografia, grafica e comunicazione pubblicitaria. Si avvicina  all’ambito teatrale prima presso laboratori e nel 2013 entra a far parte dell’Accademia d’arte drammatica del teatro Bellini di Napoli diretta dal maestro Danio Manfredini di cui è attualmente allievo.