L’ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI SI E’ SVOLTA: EVVIVA LA DEMOCRAZIA!

LOGO PDLa segretaria Teresa Cerchiello, al termine dell’assemblea odierna, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

<L’assemblea degli iscritti convocata per questo pomeriggio si è comunque svolta, benché ancora una volta il dirigente Ciliento e i suoi amici dissidenti hanno continuato a preferire la strada dell’assenza , l’unica antidemocratica per eccellenza! Insisteremo ad aspettarli lunedì 14, alle ore 21:00, per l’incontro con i giovani grazzanisani, e giovedì 17, alle ore 19:00, per il Direttivo convocato. Vedremo se questi operosi militanti vorranno e sapranno  andare oltre gli “inciuci” e i pretesti, decidendo finalmente di cominciare a lavorare per il Partito, per Grazzanise e per la campagna elettorale rivolta alle Europee di maggio; oltretutto, per onorare gli incarichi relativi al pianeta-donna, ai problemi agro-zootecnici e al rafforzamento della comunicazione interna e pubblica.

Ai presenti all’assemblea appena conclusasi abbiamo fornito ragguagli sulle importanti attività svolte dal Circolo PD “N. Jotti” nel bimestre appena finito. Si è inoltre deciso di avviare iniziative di autofinanziamento (fra le quali, aste e sorteggi). Abbiamo infine recepito le istanze di ulteriore impegno per la concretizzazione degli obiettivi del programma politico, di promozione di appositi incontri formativi per rappresentanti di lista e scrutatori, ma anche di organizzazione di una gita in occasione della Festa dei Gigli a Nola.>

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.