L’arte teatrale e poetica di Sergio Marchetta per i degenti dell’Hospice di Solofra

Sergio Marchetta 1Sergio Marchetta 2L’ARTE TEATRALE E POETICA DI SERGIO MARCHETTA

PER I DEGENTI DEL PAIN CONTROL CENTER HOSPICE DI SOLOFRA

 

Musica, poesia e teatro: un altro appuntamento artistico di grande valore e di grande qualità, da vivere in un clima di aggregazione e di condivisione presso il Pain Control Center Hospice di Solofra, il centro residenziale dell’Asl Avellino rivolto alla cura e all’assistenza di pazienti oncologici, o affetti da malattie progressive o in fase avanzata e al sostegno delle loro famiglie, con lo scopo di promuovere il benessere sociale e spirituale dell’ammalato, avvalendosi anche di momenti culturali e musicali, e allo stesso tempo divulgare la conoscenza l’importanza delle cure palliative e della terapia del dolore.

 

Lunedì 13 aprile 2015, con inizio alle ore 16.30, i degenti, con i propri familiari, ospiti della struttura sanitaria solofrana, potranno assistere all’esibizione artistica di Sergio Marchetta, apprezzatissimo poeta, scrittore, attore e musicista, un poliedrico artista di fama internazionale che proporrà in forma di monologo una sua performance teatrale con dialoghi, poesie, canzoni e danze. Marchetta è uno straordinario interprete, di origini molisane, impegnato su più fronti artistici e culturali, ma sempre pronto a impegnarsi direttamente nell’ambito delle tematiche sociali e sempre disponibile a regalare, su tutto il territorio nazionale, un sorriso a chi quotidianamente soffre e vive in prima persona la dura esperienza della malattia. E proprio a Solofra si esibirà gratuitamente per regalare un sorriso e un lieto momento di gioia e di spensieratezza ai pazienti, ai rispettivi familiari e a tutto il personale che opera presso l’Hospice.  

 

Sergio Marchetta ha all’attivo la pubblicazione di quattro libri, la partecipazione come soggetto e protagonista in due cortometraggi del filmaker Stefano Rubortone e la recente realizzazione del booktrailer “Come fanno i baci”. Inoltre, Marchetta è autore e regista di diversi spettacoli teatrali e recital, e cura iniziative e laboratori di poesia e teatro rivolti alle scuole primarie e secondarie. L’artista molisano è stato premiato in numerose manifestazioni a carattere nazionale e internazionale, ed è stato insignito di prestigiosi riconoscimenti istituzionali da parte della Presidenza della Repubblica e della Segreteria di Stato Vaticana. Collaboratore di numerose organizzazioni artistiche e redattore di prestigiose riviste culturali, Marchetta ha partecipato a diverse trasmissioni radio-televisive, tra cui “Melog”, con Gianluca Nicoletti (Radio24) e “L’uomo della notte”, con Maurizio Costanzo (Radio Rai Uno).  Nel 2011 ha fondato l’Associazione Culturale “Ars Nova”, dal 2012 al 2014 è stato direttore artistico del Teatro Alfieri di Fossalto e attualmente è direttore artistico del Premio Letterario Internazionale “N. Guerrizio”, direttore del Premio Letterario Nazionale “L. Bifolchi” e presidente di giuria del Premio Nazionale “Donna in 3D”.

 

L’iniziativa è stata promossa e sostenuta, come consuetudine, dall’Associazione House Hospital onlus e dalla Cooperativa Nursing Service onlus, ed è stato possibile realizzarla grazie alla sensibilità e alla disponibilità del commissario straordinario dell’Asl Avellino, il dottor Mario Nicola Vittorio Ferrante, del dottor Geppino Genua, responsabile del Settore Cure Palliative e Hospice dell’Asl Avellino, della dottoressa Anna Maria Strollo, direttore sanitario del Distretto di Atripalda, e del dottor Lino Passerino Fina, coordinatore infermieristico dell’Hospice.