LA MAGGIORANZA CONSILIARE: OPPOSIZIONE PRIVA DI CREDIBILITA’

“Una opposizione priva di idee e di amore per la Città occupa con violenza il Consiglio comunale, poi si allontana e non prende parte ai relativi lavori. Richiede ripetutamente convocazioni di sedute consiliari e poi, una volta convocata l’assise, abbandona l’aula invocando comportamenti coerenti da parte nostra. Peccato che la nostra opposizione non si renda conto che continua a perdere credibilità, in quanto allontanarsi dall’aula consiliare senza votare l’acquisizione di un bene confiscato alla criminalità organizzata oltre che provvedimenti importanti per risolvere problemi provenienti dal passato e altri che possono offrire opportunità per il futuro. Manifesti di dubbia veridicità, poi, annunciano incontri pubblici occorrenti a dire tutto ciò che l’opposizione avrebbe potuto dire in Consiglio comunale se non avesse avuto l’unica intenzione, esclusivamente, di mettere in moto la macchina del finto fango che senza moralità, sempre e comunque, l’opposizione crede di poter utilizzare per acquisire consenso. I cittadini di Mondragone, fortunatamente, già da tempo hanno capito e continueranno a comprendere cosa si nasconde dietro la rabbia di qualche vecchio arnese della politica e di qualche giovane apparentemente volenteroso, ovvero mettere le mani sulla Città!
La maggioranza continuerà a sostenere con forza un’azione politica ed amministrativa seria e responsabile”.

Salvatore Di Rienzo, portavoce del Sindaco e dell’Amministrazione comunale di Mondragone
municipiomondragone54_0