La galleria degli Uffizi in un bene confiscato di Casal di Principe

Grande attesa e commozione per l’arrivo, a Casal di Principe, di alcune opere d’arte provenienti dal più importante museo d’Italia: la galleria degli Uffizi di Firenze.

Le opere saranno trasportate ed esposte all’interno di un bene confiscato alla camorra, ex dimora del boss Egidio Coppola.

L’iniziativa sarà denominata La luce vince l’ombra; e quale luce migliore dell’arte potrebbe mai vincere l’ombra di una paese che trova difficoltà a scrollarsi di dosso l’ombra di Gomorra?

La tappa Casalese rientra all’interno della collana di mostre “Città degli Uffizi” e sarà inaugurata il prossimo  21 giugno.

E’ la prima volta che un piccolo paese del mezzogiorno italiano viene reso oggetto di un tale lustro, ma la scelta di collocare proprio in “paesi difficili” questa tappa si configura come una strategia di rivalsa sociale. Una fascio di luce inonderà allora questi paesi e tanta bellezza, tanta arte, tanto prestigio restituiranno a Casal di Principe una grande occasione per rialzarsi dal dissesto economico in cui, purtroppo, continua a  versare. Ad accogliere uno degli eventi più importanti che gli ultimi anni hanno conosciuto, è già operativa una comunità di volontari e associazioni, nonché di giovani professionisti, che, in accordo con la giunta comunale, stanno allestendo quella che sarà l’organizzazione adibita ad ospitare la mostra. “Per qualche mese Casal di Principe diventerà città degli Uffizi” – dichiara con orgoglio il sindaco del comune Renato Franco Natale – “ la cultura deve rappresentare il nostro punto di svolta, è su questa base che bisogna cominciare a costruire un nuovo tipo di comunità e mentalità”.

Le opere scelte riguarderanno artisti vicini a Napoli e affascinati da Caravaggio.

Filomena Diana

 

About martina giugliano

Nata il 05/02/1991 a Napoli. Laureanda presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Lettere Moderne. Addetto Stampa dell’Associazione “Social Evo“. Speaker radiofonica, tutti i venerdì curo la rubrica free time sulle frequenze di Radio Amore.