LA FELTRINELLI, Piazza dei Martiri – Nicola Oddati presenta Catacatascia

Con grande piacere vi segnaliamo l’evento che si terra il giorno martedì 15 settembre che avrà luogo  presso la Feltrinelli di Piazza dei Martiri a Napoli per le ore 18:00 , dove ci sarà la presentazione di Catacatascia ultimo lavoro bibliografico di Nicola Oddati. Alla stessa presentazione vi  parteciperanno Nino Daniele, Maurizio de Giovanni e Valeria Parrella.

Giovannino è una Catacatascia: così viene chiamato dai suoi amici fin da piccolo. Ma cos’è una Catacatascia? È la lucciola che nelle sere d’estate, in un borgo rurale della Campania degli anni ’70, illumina il cammino di un bambino irrequieto e dagli occhi a mandorla. La sua è una luce intermittente, piena di calore, abbastanza potente da attrarre chiunque gli stia attorno: Emilio, Chicchino, Gerardo, Martino, Ernesto. Ragazzi all’inizio di questa storia, adulti alla fine. Dopo avere esplorato insieme i propri orizzonti personali, attraverso i giochi innocenti, l’impegno politico e i primi amori, si aprono al mondo esterno in una ricerca di sé senza mai spezzare quel filo che li unisce. Catacatascia è il racconto di una vita, di tante vite; è un viaggio nel tempo e nella storia, attraverso le speranze e le illusioni di un gruppo di ragazzi che diventano spettatori e insieme protagonisti. Ma non è un racconto muto, la musica psichedelica di quegli anni, quella di Jimi Hendrix, Bob Dylan e Santana, è protagonista insieme a loro, sfonda le immagini e le apre sulle profondità senza confini della vita. Nicola Oddati ha raccontato tutto questo.

Attraverso il suo stile schietto e genuino, capace di far ridere ma anche di commuovere, ha dato voce a storie che provengono dai vicoli di un paesino del Sud, dai campi di contadini che lottano per la propria terra, dai palchi di piccoli festival di paese, dal nero fumo di un locale jazz. Catacatascia ha il pregio di far riflettere sul significato dell’amicizia e sul vero amore, di quelli che non finiscono mai, anche quando l’inaspettato arriva a lacerare il cuore.

Nicola Oddati è nato a Serre (Salerno) quarantasette anni fa laureatosi in Scienze economiche a Napoli. Impegnato politicamente, ha ricoperto diversi incarichi locali e nazionali con la FGCI, la CGIL, il PDS, i DS, il PD. È stato assessore al comune di Napoli con varie deleghe, fra le quali quella alla Cultura. Attualmente è promotore di iniziative culturali in Italia e all’estero, e con il MAV di Ercolano e la Casa del Lector di Madrid sta lavorando alla preparazione di una grande mostra dedicata alla lettura e alla scrittura in epoca pompeiana.

di Carmine Colurcio