Il Colonnello Pilota Pasquale Di Palma assume il Comando del 9° Stormo “Francesco Baracca” di Grazzanise

aer1 aer aer3 aer4 aer5 aer6 aer8 aer9   aer12  aer14 aer15 aer6 aer17 aer18 aer19 aer20 aer21

GRAZZANISE – Alla presenza del Generale di Squadra Aerea Franco Girardi, delle autorità civili, militari e religiose locali ed allo schieramento del personale militare e civile, si è svolta nella mattinata di ieri, presso il 9° Stormo “Francesco Baracca”, la cerimonia di avvicendamento tra il Colonnello Pilota Ivan Mignogna, Comandante uscente e il Colonnello Pilota Pasquale Di Palma, Comandante subentrante.

aer22aer11aer10aer13

Il Colonnello Ivan Mignogna, che lascia il Comando dopo due anni di intenso lavoro, nel suo discorso di congedo ha espresso un commosso ringraziamento  agli uomini ed alle donne del 9° Stormo per aver saputo, con grande competenza, portare a termine i compiti loro assegnati in un contesto non semplice e che esalta ancora di più il loro sacrificio, l’amore per il proprio reparto e l’attaccamento alle gloriose tradizioni che le appartengono. “Due anni fa nell’assumere il comando del 9° Stormo, non senza timori e preoccupazioni, accettai la sfida certo di poter contare su una squadra di persone competenti. Abbiamo costruito un percorso insieme, mi avete supportato nelle decisioni difficili, avete seguito le mie indicazioni così come avete difeso la vostra identità in maniera costruttiva e propositiva, avete talvolta criticato le mie scelte e portato al confronto le vostre idee nell’interesse del Comparto. Lealtà, responsabilità, coerenza, passione e sacrificio sono stati l’elemento di riferimento del nostro operare quotidiano. E’ stato un onore essere il vostro comandante.”

Il Colonnello Ivan Di Palma nel suo discorso di insediamento al Comando del 9° Stormo, ha espresso parole di ringraziamento nel confronti del suo predecessore, Colonnello Mignogna: “Oggi è per me un grande onore assumere il comando del glorioso Reparto del 9° Stormo, ricco di onore e di storia, frutto di impegno, sacrificio e passione che nel tempo il personale ha saputo profondere. Lavorerò in soluzione di continuità con il lavoro svolto dal mio predecessore a cui va il mio più sentito ringraziamento e l’ augurio per il prossimo incarico e voglio che sappia che sarà sempre il benvenuto in questo reparto”. Rivolgendosi poi al personale del Comparto: “Richiedo al 9° Stormo di continuare a perseguire i più alti livelli di prontezza operativa nello svolgimento della missione assegnata allo Stormo. Uomini e donne del 9° Stormo, siete la risorsa più preziosa di questo Reparto su cui sono certo di poter contare per il raggiungimento degli obiettivi assegnati. Vi chiederò di collaborare con spirito di iniziativa per raggiungere gli obiettivi assegnati.”

La parola è passata poi al Generale Franco Girardi, che, per la prima volta ieri, ha parlato nella funzione di Comandante della Squadra Aerea e che ha voluto dedicare un minuto di raccoglimento per le vittime del recente sisma. “L’aeronautica militare continuerà ad essere presente con i propri assetti e la professionalità del proprio personale in questi eventi che colpiscono il nostro Paese.  La continuità nel cambiamento è il principio che sottende questa cerimonia di avvicendamento, un principio che, attraverso il costante ricambio di energie fisiche ed intellettuali, garantisce la capacità di gestire il presente e di prepararsi nel modo più efficace ad affrontare le sfide del futuro”. Rivolgendosi poi ai due Comandanti prosegue: “Il Colonnello Mignogna ha evidenziato la complessità e la qualità del lavoro svolto, ha guidato con dedizione e ferma decisione un’azione di comando sostenuta dall’esempio del suo Comparto. I risultati conseguiti sono stati eccellenti. La consegna della Medaglia d’argento al valore aeronautico per le operazioni in Afghanistan è la prova tangibile del lavoro, dell’impegno e della passione con cui il Colonnello Mignogna ed il personale del 9° Stormo hanno operato per conseguire tutti gli obiettivi che la Forza Aerea gli ha assegnato. Al Colonnello Di Palma che subentra nel Comando dello Stormo confermo la mia piena fiducia, certo che saprà proseguire la fattiva opera di coloro che lo hanno preceduto. I sentimenti espressi nel suo intervento rassicurano sull’impegno che profonderà e che costituiscono la migliore garanzia di successo. A lui rivolgo i miei auguri di buon lavoro. Sono certo che nella sua azione di comando, improntata sulla capacità di saper coinvolgere, motivare e decidere, potrà fare affidamento sulla partecipazione generosa e capace di tutto il personale. Non gli mancheranno le linee guida ed il supporto del Comando della Squadra Aerea così come non gli verrà mai meno il sostegno di tutta la Forza Armata.”

Seguirà nel prossimo numero di Informare uno speciale sulla base aeronautica di Grazzanise.

Girolama – Mina – Iazzetta

Info: minaiazzetta@libero.it

Foto di Giuseppe Ruta