#LobbyNapoli, al via la prima edizione inaugurata da Claudio Velardi

Claudio Velardi alla prima edizione di #LobbyNapoli - Photo Credit Chiara Arciprete

Giovedì 5 ottobre, si è svolto l’evento dal titolo #LobbyNapoli, presso la suggestiva sede dell’Unione Industriali di Napoli in collaborazione con l’Università Suor Orsola Benincasa, in cui è stata inaugurata la giornata di presentazione del nuovo master di II livello denominato MiMPA, Master in Management of Public Affairs.

 

Prima Edizione di #LobbyNapoli - Photo credit Chiara Arciprete
Prima Edizione di #LobbyNapoli – Photo credit Chiara Arciprete

 

Il master rappresenta un percorso istituzionale nato dall’esigenza di creare attraverso processi formativi, nuove sfide che forniscono di ampliare le conoscenze acquisite e potenziare le competenze professionali per svolgere in maniera eccellente l’attività di lobbying e relazioni Istituzionali. L’attività di lobbying, è un sistema che si sta sviluppando nelle medie e grandi aziende italiane, e opera nel mondo della comunicazione e nelle strategie di raccordo tra il settore pubblico e quello privato.

Nel panorama italiano, il master adotta un approccio multidisciplinare, e una didattica esperienziale che lo rendono innovativo, promuovendo una progressiva prospettiva di crescita personale e professionale. Nell’avviare la propria carriera nel mercato del lavoro, l’obiettivo finale è formare una figura professionale complessa, capace di analizzare i processi decisionali pubblici e di creare una fitta rete di relazioni, interagendo efficacemente con gli interlocutori istituzionali, utilizzando strategie di comunicazione veloci e flessibili.

Nel corso del convegno, sono intervenuti i relatori Lucio d’Alessandro, Rettore Università Suor Orsola Benincasa, Marco DeMarco, direttore della scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa, Ambrogio Prezioso, Presidente Unione Industriali Napoli, e Francesco Manna, responsabile relazioni con le istituzioni locali di Eni.

 

Alessandro Siani durante #LobbyNapoli - Photo credit Chiara Arciprete
Alessandro Siani durante #LobbyNapoli – Photo credit Chiara Arciprete

 

Tra i partecipanti in aula anche l’attore e comico napoletano Alessandro Siani ha aderito all’iniziativa, introducendo un focus incentrato sulla comunicazione, ha concluso il dibattito affermando: «Noi napoletani siamo comunicativi, siamo socievoli. Abbiamo questa grandissima caratteristica innata per noi». Ha moderato l’incontro il condirettore del master Claudio Velardi, presidente della fondazione “Ottimisti e Razionali”.

Da cosa deriva la #LobbyNapoli?
«Per #LobbyNapoli s’intende dire che a Napoli ci sono tanti bravi comunicatori e potenziali lobbisti, e quindi di come i napoletani possono essere in grado di fare bene con professionalità le attività di lobbying, che riguardano attività professionali del massimo rilievo. Questa iniziativa, permetterà di ribaltare definitivamente l’immagine di Napoli, e comunicare al mondo intero i valori che ci sono dentro questa città».

A chi si rivolge il master in Management of Public Affairs?
«Si rivolge ai giovani laureati e laureandi, e siccome si svolgerà nel fine settimana sarà possibile la partecipazione anche per chi è impegnato nel settore delle attività professionali. Il master si articola in nove moduli formativi ed è finalizzato a formare e preparare le persone che sono in grado dopo la conclusione del percorso di entrare nelle aziende o presentarsi nelle istituzioni per fare attività di Public Affairs, di Comunicazione e di Lobbying».

Quali competenze si acquisiscono con la partecipazione?
«Le competenze da acquisire saranno trasversali di cui giuridiche, economiche e comunicative, rappresentano tutte competenze essenziali per svolgere questa professione che deve interloquire a vari livelli e su diversi piani istituzionali, inoltre il Master prevede anche laboratori per sperimentare le competenze acquisite».

di Chiara Arciprete