IL XII FORUM INTERNAZIONALE LE VIE DEI MERCANTI

 Abazia San Lorenzo ad Septimum, foto di Vincenzo Tarallo.
Abazia San Lorenzo ad Septimum, foto di Vincenzo Tarallo.

IL XII FORUM INTERNAZIONALE LE VIE DEI MERCANTI

Arch. Alessandro Ciambrone, PhD, Seconda Università di Napoli

“Il XII Forum Internazionale Le Vie dei Mercanti ha l’obiettivo di promuovere un dibattito sulle esperienze locali ed internazionali relative alle tematiche della conservazione e gestione del patrimonio culturale, architettonico, archeologico, paesaggistico ed ambientale. La tematica è particolarmente rilevante in Italia, responsabile nei confronti del mondo della custodia del maggior numero di beni tutelati dall’Unesco, ai quali si va ad aggiungere un patrimonio naturalistico e paesaggistico di enorme varietà e bellezza”. Queste le parole del Prof. Carmine Gambardella, Direttore del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale SUN, Presidente del Centro di Eccellenza della Regione Campania sui Beni Culturali, Ecologia ed Economia (Benecon) e ideatore e organizzatore del Forum dal 2003. L’evento si terrà dal 12 al 14 giugno 2014 ad Aversa, dove ha sede il Dipartimento, nella splendida Abazia di San Lorenzo ad Septimum, e a Capri, all’Hotel La Palma. L’evento è stato patrocinato dalForum Unesco University and Heritage, dalla Commissione Italiana per l’Unesco e dalla Commissione Fulbright, che cura gli scambi culturali fra l’Italia e gli Stati Uniti. Oltre 250 i partecipanti da 30 Paesi nel mondo fra ricercatori, distinguished professors, rappresentanti di istituzioni internazionali e di multinazionali del settore. Il titolo del Forum è “Buone pratiche in conservazione e gestione dei beni culturali. Dal mondo a Pompei”. Il Dipartimento e il Benecon hanno infatti sviluppato un importante progetto con il Comune di Pompei, la Guardia di Finanza e Topcon (gruppo Toshiba), leader mondiale di apparecchiature per il rilievo complesso e multi-scalare del patrimonio. Il Prof. Gambardella è stato ed è referente scientifico di importanti progetti in ambito internazionale e nazionale. In Campania ha sviluppato progetti per tutti i siti del Patrimonio Mondiale, dal Cilento al Centro storico di Napoli, dalla Costiera Amalfitana alla Provincia di Caserta, come il Piano di Gestione del Sito della Reggia.

 

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.