Il Salotto delle Culture. Ciro Vive. Il libro di Antonella Leardi a Caserta. Giovedì 2 luglio Ept

Ciro 2 copia copia

Caserta, sabato 27 giugno 2015

 

Il Salotto delle Culture in collaborazione con Graus Editore

presenta

Ciro Vive

Il libro di Antonella Leardi scritto dalla giornalista Rai di Porta a Porta Vittoriana Abate

Giovedì 2 luglio ore 17.00

Ept Caserta

Il Salotto delle Culture in collaborazione con Graus Editore ha organizzato per giovedì 2 luglio alle 17.00 la presentazione del libro “Ciro Vive” (Graus Editore) il libro di Antonella Leardi, scritto dalla giornalista Rai di Porta a Porta Vittoriana Abate. L’evento sarà ospitato nella Sala degli Specchi dell’Ente Provinciale per il Turismo di Caserta (Palazzo Reale).

Dopo i saluti del Commissario dell’Ept Lucia Ranucci e del sub commissario prefettizio al Comune di Caserta Vittoria Ciaramella, interverranno Elpidio Iorio direttore Generale della rassegna Pulcinellamente, Rossella Calabritto referente Libera Città di Caserta, Giuseppe Frondella ufficio stampa Casertana Calcio. L’incontro sarà moderato da Maria Beatrice Crisci per Il Salotto delle Culture. La lettura di qualche passo del libro sarà a cura del Laboratorio La Mansarda Teatro dell’Orco. All’incontro sarà presente anche una rappresentanza dell’Hermes Casagiove.

In questo libro Antonella Leardi, racconta i giorni della speranza e del dolore, la storia di Ciro dall’infanzia al tragico incidente a Roma. Ciro Vive, è il titolo scelto per rendere omaggio all’Associazione fondata dalla mamma del giovane tifoso subito dopo la morte del figlio, con l’intento e il desiderio di voler trasmettere un meraviglioso messaggio di amore e di pace, soprattutto ai più giovani. Un pensiero condiviso anche dall’editore Pietro Graus che sottolinea l’importanza della diffusione di un messaggio forte come questo. “Ciò che è accaduto il 3 maggio 2014  – ha dichiara l’editore – si era prestato a varie interpretazioni. Ma, il volume Ciro Vive è altro: è il racconto inedito di Antonella Leardi, una donna minuta, ma di una forza incredibile, che ha deciso di raccontare attraverso queste pagine, la storia di suo figlio e il drammatico epilogo dei fatti avvenuti a Roma”.

Comunicazione Il Salotto delle Culture