Il Salotto a Teatro incontro Luigi De Filippo

cani e gatti-de filippo Luigi De Filippo sarà l’ospite de il Salotto a Teatro sabato 29 marzo alle ore 18 nel foyer del Teatro Comunale di Caserta. E’ questo il settimo appuntamento del ciclo di incontri organizzati dal Teatro Pubblico Campano e a cura di Maria Beatrice Crisci. 

De Filippo incontrerà il pubblico per un momento di approfondimento e riflessione sullo spettacolo “Cani e Gatti”  (Marito e Moglie) di Eduardo Scarpetta in programma al Teatro Comunale dal 28 al 30 marzo nell’ambito della stagione teatrale 2013/2014.

“Cani e Gatti” per la regia di Luigi De Filippo è una delle più divertenti commedie del grande Eduardo Scarpetta, ancora di sorprendente attualità e che conferma ancora una volta la validità del teatro di grande tradizione napoletana.

Anche per questo appuntamento con il Salotto a Teatro saranno presenti gli studenti del Laboratorio teatrale dell’Istituto Manzoni di Caserta e una nutrita rappresentanza del Liceo Giannone con la preside Marina Campanile.

 “Il Salotto a Teatro” ha lo scopo di contribuire a superare la barriera tra palcoscenico e platea, mettendo in diretto rapporto registi, attori, autori con il pubblico. Conoscendo la trama dello spettacolo, la sua genesi culturale, le caratteristiche della regia, l’interiore approccio interpretativo degli attori, il pubblico potrà ancora meglio apprezzare la rappresentazione e scorgere cosa ci sia sotto la maschera di scena. Si tratta sicuramente di una bella opportunità artistica e culturale che permetterà al pubblico di conoscere da vicino gli artisti in scena al Teatro Comunale.

Il ciclo di incontri si rivolge agli appassionati che frequentano da tempo il teatro e ai neofiti della sala, agli abbonati e agli spettatori saltuari, ma anche e soprattutto agli studenti. La partecipazione del pubblico è libera e gratuita. Gli incontri si svolgeranno in linea di massima nel foyer del Teatro Comunale alle ore 18 del sabato nella settimana degli spettacoli.

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.