Il presidente: il club, i soci, le attività e i rapporti con i media.

LIONS CLUB S.MARIA CAPUA VETERE

PARTECIPATA  I° ASSEMBLEA SOCI

S.MARIA C.V. – Partecipata  1° Assemblea Soci del Lions Club S.Maria Capua Vetere, presieduto dal dr. Gaetano Cenname, svoltasi nei locali di un noto ristorante sammaritano. Nel corso della riunione, oltre sessanta partecipanti, sono state illustrate ai soci le linee guida per il nuovo anno sociale, che caratterizza il mandato del presidente del sodalizio all’impronta dell’amicizia, dando grande rilievo al territorio nell’ottica della cittadinanza umanitaria attiva che vede il club affiancato alle istituzioni locali per una sana e fattiva sinergia, e soprattutto dando grande peso alla vita del club e alla sua extension. “In sintesi tre momenti – ha ribadito Gaetano Cenname nel corso del suo articolato intervento – il club, i soci, le attività e i rapporti con i media.” E poi l’augurio, insieme alla gentile consorte. prof. Angela Merola, di un proficuo anno sociale per i soci e per il territorio nel quale il club opera.

Questo i nomi dei componenti il direttivo: Gaetano Cenname (Presidente), Ernesto Genoni (Segretario), Ferdinando Rotta (Tesoriere), Rosalba Basso (Cerimoniere), Massimo Trigari (Censore), Stefano Palmieri (Presidente Comitato Soci). Consiglieri: Andrea Ciavattone, Vittorio Gargiulo, Ugo Grillo, Salvatore Iaccarino, Alberto Pacelli, Rita Razza, Stefania Reccia, Lidia Santagata Nicolini. Membri Comitato Soci: Luigi Chiatto e Mario Romano.

 

 

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.