Il Napoli è allergico al secondo posto. Stanco e incapace di reagire, al Picchi gli Azzurri raccolgono un solo punto e tanta delusione

1798654_724968524200463_960225631_n

Senza carattere e punto di riferimento (Higuain), il Napoli pare quasi essere allergico al secondo posto. La Roma pareggia, gli Azzurri non ne approfittano. Le parole “lavorare” e “migliorare” ora sembrano scritte in aria: volatili intenzioni che non si traducono in risultati sul campo. Il gol del pareggio del Livorno è sicuramente frutto di un episodio sfortunato ma la mancanza di una reazione determinata e determinante è ingiustificabile. La rete di Mertens arriva dal dischetto ma il belga non riesce a ripetersi nel corso del match, autore di diverse ed insidiose palle gol nonostante sia fin troppo innamorato del pallone.

Pandev non può fare la prima punta, Callejon è scarico di energie, Hamsik non è ancora al top della forma, Zapata non incide sotto porta l’unica occasione arrivatagli. Un’altra delusione, altra chance sprecata. C’era la possibilità di guadagnare sulla Roma addirittura 5 punti ma ciò ormai non può più accadere. La partita di oggi ha evidenziato i limiti di un mercato discreto ma non completo: l’assenza di una prima punta che garantisse affidabilità pesa in assenza di Higuain. Spento e stanco, il Napoli non può mostrarsi così giù di fisico e carattere.

Secondo pareggio consecutivo, solo 2 vittorie nelle ultime 7 partite. La prossima, in casa con i giallorossi, dovrà essere diversa, sarà una gara da vincere.

Fabio Corsaro

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!