Napoli a passo d’uomo, a Parma è 2-2. Corsa Champions ancora aperta: guadagnato 1 su Roma e Lazio

E’ accaduto ancora, altri punti persi con le piccole. 2 gol incassati dal Parma e 2 punti 2015-05-10_17-25-41lasciati al Tardini che avrebbero permesso al Napoli di accorciare la distanza dalla Lazio ad una unità. Ma cambiare otto undicesimi di una squadra non giova sicuramente al risultato e alla natura del gioco collettivo, tanto che il Napoli spreca per incapacità tecnica e mentale un intero primo tempo e poi cerca di rimontare con una rabbia che sa di disperazione. I gol di Palladino e Jorquera sono l’ennesima dimostrazione di quanto sia instabile l’assetto difensivo partenopeo, mal organizzato e decimo in campionato per gol subiti (ben 45 in 35 partite).

La corsa Champions è ancora aperta a qualsiasi sorpresa e risultato: saranno le ultime 3 partite a decretare i 3 posti nell’Europa dei grandi. Il Napoli spera di avvicinarsi però già giovedì dove in Ucraina dovrà sentenziare in assoluto una qualificazione in finale che meriterebbe. Il Dnipro però è squadra tosta e infame. Vincere a Kiev non sarà così scontato come si crede ma sarà di vitale importanza fare già il check in per Varsavia.

La concentrazione e l’attenzione sono rivolti alla sfida di Europa League di giovedì sera che una città intera aspetta con ansia. Servirà il miglior Napoli, quello di Wolfsburg, capace di ribaltare qualsiasi pronostico e dilagare nel risultato. Dovranno esserci testa e gambe per continuare su una strada che non può fermarsi certo in quel di Kiev.

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!