Il Larsec (laboratorio di riscossa secondiglianese)

LarsecLarsec – Secondigliano riparte con musica e riqualificazione ambientale

Il Larsec (laboratorio di riscossa secondiglianese), riparte con un altro meraviglioso progetto.
Lo scorso mese, bambini e adulti volontari si sono cimentati nell’oramai consona pulizia della piazzetta Nocera, luogo adiacente alla sede operativa dell’associazione.
L’iniziativa tenta periodicamente di infondere senso civico e rispetto per l’ambiente comune a tutti, oltre a questa è stato organizzato uno stand in cui gli associati hanno venduto oggetti usati come: libri, film, accessori e capi d’abbigliamento per autofinanziarsi.

Anche la musica partenopea non si è fatta attendere, infatti un gruppo di artisti amici composti da chitarra violino e percussione si sono esibiti in piazza rallegrando l’ambiente e la folla che transitava.

Lo sviluppo e il successo di tali eventi ha destato anche l’attenzione di una troupe di documentaristi  che stavano girando un film sull’associazione Scampia Rugby, di cui fanno parte due ragazzini che aiutano periodicamente il Larsec nelle sue attività, il film uscirà sull’emittente D-max.

“Programmi per il futuro?” – continua Vincenzo Strino, fondatore dell’associazione. “Continueremo con questa iniziativa se andrà bene e la ripeteremo ciclicamente, oltre agli aperitivi letterari che hanno riscosso successo. Il 2 novembre partirà il corso di impasto bio per bambini, in cui i piccoli impareranno a fare il pane non più con la classica farina “00”, ma con farine ai cerali o farina nera per il pane integrale”


Abbiamo raccolto anche fotografie in una galleria presente nel nostro sito, per sfogliarla basterà fotografare questo codice, buona visione!

(Qr code in allegato)
Vincenzo Barbato

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.