il deputato Salvatore Micillo con delegazione M5S incontrano commissario a Giugliano –

Micillo M5S incontro Commissario GiuglianoGiugliano in Campania (Na). Abbiamo incontrato il commissario straordinario Guetta. In 2 ore abbiamo esposto i problemi legati alla città segnalatigli sul web, ai gazebo allestiti nelle piazze ed alla casella della Camera. “Incontro proficuo, il territorio attende ora risposte!” il commento di Salvatore Micillo.

Più Europa, illuminazione, costa marina, degrado Varcaturo, rifiuti, roghi, copertura spese pasti ai bimbi di Giugliano che frequentano scuole a Villaricca, trasporto pubblico, differenziata, ricorso inceneritore e tanto altro

 

Era atteso da tempo questo confronto fra i rappresentanti della commissione prefettizia reggente dall’aprile 2013 il comune di Giugliano in Campania ed il Portavoce alla Camera, Salvatore Micillo del MoVimento 5 Stelle. 

Erano presenti con il commissario straordinario, nonché viceprefetto,  Giuseppe Guetta anche l’arch. Stefania Duraccio , responsabile ufficio ambiente e rapporti con la ditta di smaltimento rifiuti, ing. Generoso Serpico, responsabile lavori “Più Europa!”, l’ing. Domenico  D’Alterio ed il Comandante della polizia locale, Maria Rosaria  Petrillo.

Accompagnato da una delegazione locale del M5S, Micillo ha rappresentato ai commissari straordinari i problemi del territorio segnalatigli dai cittadini, nell’arco di un mese, sul proprio profilo “social”, ai gazebo, promossi dagli attivisti ed alla casella personale di posta elettronica (micillo_s@camera.it). Aveva lanciato un appello nei giorni scorsi ai giuglianesi affinché gli proponessero le eventuali domande da rivolgere ai commissari. E, tanti sono stati infatti i quesiti pervenutigli e prontamente consegnati.

Tra le problematiche raccolte e consegnate, si va dalla richiesta di chiarimenti su “Più Europa” alla mancanza di pubblica illuminazione in alcune strade cittadine, specialmente in periferia favorendo furti nelle abitazioni e l’abbandono di rifiuti, il problema gravissimo dei roghi tossici (con quali misure e con quali mezzi si cerca almeno di arginare la piaga), la mancanza di un collegamento di trasporto pubblico dalla città alla sede universitaria di Monte Sant’Angelo a Napoli onde ridurre i gravi disagi in termini di gravosi spostamenti per gli studenti locali, quali sono stati gli interventi fatti o da farsi in località Varcaturo e, se si intenda mettere mano al degrado dei marciapiedi, alla vegetazione di sterpaglie ed allo scarico di acque nere per la mancanza di reti fognanti, lo stato di degrado che avvolge la Villa Comunale, sul ricorso al programmato inceneritore, se si è intenzionati a sostenere in modo più incisivo la raccolta differenziata e che percentuali produce tra la popolazione la raccolta ed il recupero dei materiali riciclabili, lo stato del conferimento e la destinazione degli introiti provenienti da Tari e Tasi.

Le domande come si può capire sono state tra le più variegate comprese quelle riguardanti la valorizzazione ed il recupero della fascia costiera con riferimenti particolari alle strade di via Staffetta, via Madonna del Pantano e di via Ripuaria, tra i disagi il deposito selvaggio di rifiuti. Il comandante dei caschi bianchi Petrillo ha prontamente assicurato  che la zona ha visto proprio di recente l’istituzione di guard rail e telecamere nascoste!

In merito al segnalato sversamento di acque nere la commissione ha richiesto segnalazioni più dettagliate e, se fosse possibile, anche materiale fotografico a supporto delle indicazioni fornite. Circa l’apertura della nuova strada intitolata al Primo Aviere Luigi Iodice è stato riferito che per il momento ne sarà concesso l’uso esclusivamente alla vicina scuola con l’auspicio di riuscire a ottenerne per il futuro un’apertura più prolungata anche nei fine settimana.

Il Portavoce Micillo con la delegazione del M5S ha ricevuto rassicurazioni infine pure sul versante “affitti”, per un contenimento razionale della spesa pubblica locale, che, nella prossima programmazione triennale, prevederà come previsto dalla disposizione Fraccaro sugli affitti d’oro la dismissione di quegli uffici ed immobili ad uso amministrativo il cui canone è corrisposto a privati, privilegiando l’utilizzo invece di immobili già nella disponibilità del patrimonio comunale.

Il commissario Guetta, su richiesta di Micillo, ha reso noti gli ultimi aggiornamenti in merito alla petizione dei genitori di Giugliano che richiedevano l’aiuto in termini di copertura di spese per i pasti consumati dai loro bimbi alla scuola “Rodari” di Villaricca dove, risultando come non residenti, l’amministrazione non poteva più farsi carico dei loro costi. Guetta ha garantito di avere fissato un appuntamento con il sindaco di Villaricca per affrontare subito la delicata questione che a dire del commissario si dovrebbe risolvere in “tempi brevi”.

In merito ai lavori del PIU’ EUROPA è stato appreso che si procede con tempi regolari e che entro il  07\12\2014 l’impresa consegnerà corso Campano! Una data che si intende rispettare. In merito a Casacelle è stato comunicato che per i pochi alberi rimasti si lavorerà per lasciarli dove sono e senza costi aggiuntivi.