Higuain, sei un eroe. La Roma è agganciata. Ora parte l’assalto al Porto!

gonzalo-higuain

La vittoria maschera una prestazione troppo opaca per una squadra che vanta campioni internazionali e che si presenta in campo ultimamente con poche idee e tanta insicurezza. Reina, Albiol e Fernandez i migliori. Higuian è l’eroe della serata, è il campione che non si smentisce e che fa la differenza perchè, seppure fa ben poco in 90 minuti, gli basta un buon pallone per trasformarlo in oro e in una gioia che si evolve in un urlo di liberazione. Roma agganciata, momentaneamente. Sofferta e fortunata: al Napoli va bene, al Toro gira tutto storto e perdere così non lo meritava.

Glik scivola e Padelli non è impeccabile: ne approfitta e si firma al tabellino il goleador più prolifico della stagione presente in Italia. E come sempre, ad ogni suo gol, la mano batte forte sul cuore, rilasciando sul corpo e sulla pelle scariche di energia e d’adrenalina che tutto il popolo azzurro riesce ad avvertire.

In una gara in cui i migliori sono stati i centrali di difesa, Benitez ha tanto da rivedere nei suoi appunti. Poche le idee che circolano e tanta la presunzione dei singoli di far gol. Serve più armonia tattica ed una tecnica collettiva che va sincronizzata per cercare un accordo perfetto, invincibile.

E’ un gol che pesa positivamente sul morale degli Azzurri, una rete che sprigiona fiducia nella testa dei ragazzi che ora hanno il compito di ribaltare l’1-0 del Do Dragao e trasformare una notte che si prospetta di fuoco in una data indimenticabile.

Fabio Corsaro

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!