Handicappati psichici, patologia incompresa, dimenticata, ignorata, sempre più travolgente . Una storia buia dell’Italia !

18419299_al-dottor-martin-schulz-0Cristiani per servire

http://digilander.libero.it/cristianiperservire

e-mail previtefelice@alice.it

 

 

 

Il Presidente

Handicappati psichici, patologia incompresa, dimenticata, ignorata, sempre più travolgente . Una storia buia dell’Italia !

“ Comunicare la speranza: è il grido impetuoso della “ Instrumentum Laboris “ !

 

In Italia, Signori della Politica, si fanno molti errori ! Quello più riprovevole fin’ora è quello di non dare una priorità assoluta alle necessità della gente, specialmente quando avvengono episodi dettati da soggetti criminali perversi, mentre spesso e tragicamente avvengono quelli da menti psichicamente malate per le quali urgono Servizi specifici in strutture adeguate.

 

Lo ricordiamo anche alla Politica con la P. Maiuscola : con il 13 maggio 1978 in Italia entrava in vigore la legge 180, una legge che ha rivoluzionato il trattamento e la cura della malattia mentale ed il suo concetto stesso, imponendo la chiusura dei “manicomi” spesso veri lager, luoghi di violenza, di dissolvenza della dignità dell’uomo e di degrado inauditi, patologia dimenticata, incompresa, ignorata : un pezzo di storia buia dell’Italia !

 

Questa legge, detta Basaglia dal nome del suo ispiratore lo psichiatra veneziano Franco Basaglia priva del Regolamento d’Applicazione, è divenuta punto di riferimento anche in ambito europeo e tuttavia in questi 37 anni non ha mai smesso di far discutere, forse poco in Europa, ma molto in Italia, : Petizione 2013

 

Sono soprattutto le famiglie dei malati ad avanzare le critiche più forti ed a richiedere una riforma della legge stessa, come “ribadiamo” dal 1994 con la presentazione di n/s varie Petizioni dirette ai due rami del Parlamento Italiano, Europeo e nel 2006 con Ricorso n. 44330/06 alla “Corte Europea per i Diritti dell’Uomo” di Strasburgo, finito purtroppo con una Sentenza da “ no comment “ ! speciale dossier.

 

E’ da citare con gratitudine il 14° Documento Sinodale “ Instrumentum Laboris” che ha messo in risalto, oltre la centralità della Famiglia, anche quella delle categorie fragili e dimenticate : quali anziani, disabili fisici e handicappati psichici inteso a “ garantire, difendere e valorizzare la qualità possibile di ogni vita “.

 

Interpretando quelle “categorie” diciamo : grazie alla Chiesa Cattolica e di cuore grazie a Papa Francesco.

 

Con le sagge parole del Santo Giovanni Paolo II° Andiamo avanti con speranza !

 

Previte

http://digilander.libero.it/cristianiperservire

 

La nostra Associazione per la promozione sociale costituita nel maggio del 1994 non ha richiesto nè gode di contributi economico-finanziari palesi od occulti.