“HALF & HALF” SBARCA NEI MUSIC STORE ONLINE E SU SPOTIFY

copertinahalfandhalf

“HALF & HALF” SBARCA NEI MUSIC STORE ONLINE E SU SPOTIFY

 

Il primo album di Paolo Cutillo è da oggi disponibile online per l’acquisto e per l’ascolto.

 

L’Hopeland Edizioni di Bartolomeo Giuliano annuncia con immensa felicità la possibilità di acquistare online l’album “Half &Half” di Paolo Cutillo. L’album si può ascoltare anche su Spotify. Il lancio nei maggiori negozi online (iTunes, Google Store ecc) di musica è avvenuto in concomitanza con l’uscita del primo video ufficiale su Youtube del singolo “Come un aquilone”. Il video è stato prodotto da Hopeland Studio, diretto da Bartolomeo Giuliano è stato girato a Marcianise (Ce), città natale dell’artista e dell’etichetta. Questo il link al video: http://youtu.be/goVVYWf2oi0.

 

“Half&Half”, quest’estate, è stato presentato nelle maggiori province campane al seguito della manifestazione itinerante “MISS ‘N KISS” organizzata dal circuito “Blu Italia” di Michele  Ciliento, riscuotendo molti consensi. E’ in programmazione un tour invernale altrettanto ricco. Tutti i locali che vorranno inserire nella loro programmazione invernale un live di Paolo Cutillo potranno scrivere alla seguente email: ufficiostampahopeland@gmail.com.

 

Paolo Cutillo, nasce a Marcianise (Ce), il 29 Aprile 1994, da papà italiano e mamma italo-americana. Fin da piccolo inizia ad avvicinarsi al mondo della musica ed a ampliare la sua cultura musicale cresce tra i miti della musica italiana e di quella Anglo-Americana. L’ispirazione maggiore la trae da quest’ultima. Rap, Pop, soprattutto lì RnB colpisce e forma il giovane. La sua musica è un mix di tinte d’oltreoceano con un carattere fortemente pop.

Il suo primo album “Half&Half”, uscito l’8 giugno 2013, contiene sette tracce scritte in italiano e inglese.  Il primo singolo estratto è “Come un aquilone”.

 

 

Responsabile Comunicazione

 Rossella Vetrano

3332151364 – ufficiostampahopeland@gmail.com

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.