Grandissimo successo per la Notte dell’Appia : oltre ventimila persone

Grandissimo successo di pubblico per ‘La Notte dell’Appia’, manifestazione che si è tenuta nella giornata di ieri a Casapulla. Oltre ventimila le persone che hanno letteralmente invaso il tratto di Nazionale Appia chiuso al traffico veicolare e le strade del centro storico cittadino.

L’evento, co-finanziata dai fondi ‘Poc-Campania 2014-2020. Rigenerazione urbana, politiche per il Turismo e la Cultura’, è stato aperto dalla ‘Marcia per la Pace’, che si è conclusa sul palco allestito al centro dell’Appia.

Introdotti dal direttore artistico della rassegna Gigio Rosa, sono intervenuti i parroci don Andrea Monaco, don Filippo Melone e don Mariano Signore, il consigliere regionale e comunale Luigi Bosco, e il sindaco Michele Sarogni.

Dopo i ringraziamenti, il primo cittadino ha affermato: «Una manifestazione come ‘La Notte dell’Appia’, fino a pochi anni fa, era un’utopia. Grazie alla condivisione e alla collaborazione siamo riusciti a realizzare un grandissimo evento, che consideriamo non solo artistico-culturale, ma un vero e proprio esperimento sociale, per il quale siamo riusciti a mettere insieme tutte le energie del territorio». Subito dopo è iniziata la festa con animazione per bambini, spettacoli di danza, musicali e teatrali, street food, stand delle associazioni cittadine, di Telethon e dell’Unicef, sport in strada, mercatini di Natale, mostre ed installazioni. Lungo il percorso che è partito dalla Nazionale Appia e attraversato via Sersale, piazza Municipio, via Vescovo Natale, piazza Natale, via Fiume, via Stroffolini, Largo D’Albore e piazza Giovanni XXIII, si sono tenuti tantissimi spettacoli.

In piazza Giovanni XXIII si è esibita la ‘Cantica Popolare Caturanese’ in ‘I Bottari in concerto’; nella Cappella Santa Croce ci sono stati i ‘Prodigi di Natale’ degli ‘Italian Clarinet Mood’; in piazzetta Natale, c’è stato lo show di fuoco dei ‘Creme & Brulee’, che hanno sostituito all’ultimo momento ‘Le Lapille’; nel suggestivo Palazzo Santoro ha suonato Enzo Anastasio in ‘Che soddisfazione…Pino Daniele in sax’; nel bellissimo Palazzo Maccariello, si sono esibiti i Giovani Cantori di San Luca in ‘Christmas on the road’; nell’antico Palazzo Natale, l’attore Jury Monaco ha interpretato ‘L’inventore di Pulcinella’; in piazza Municipio, c’è stato il concerto della cover band dei Pink Floyd; nel palazzo Spina hanno risuonato i canti popolari dei ‘Folk lab music’. Sull’Appia, Marcello Giuliano e Rena Nera hanno intrattenuto i visitatori con il loro spettacolo di cabaret ‘Circ ‘e parià’. Lo scrittore Marco Cubeddu, tra i protagonisti del fortunato programma di Rai 2 ‘Pechino Express’, ha presentato il suo ultimo romanzo ‘Con una bomba a mano sul cuore’. Il clou dell’intera manifestazione si è raggiunto intorno alle ore 23, quando è iniziato il concerto di Edoardo Bennato.

Introdotto dal direttore artistico della manifestazione Gigio Rosa, il cantautore napoletano ha presentato un repertorio dei suoi storici e famosissimi pezzi, che sono stati intervallati con canzoni più recenti inserite nei suoi ultimi album. Dopo l’ennesimo successo, gli organizzatori dell’evento danno appuntamento all’anno prossimo