Giovedì il Comitato ritorna in Regione. Intanto continua la lotta sul territorio

10845959_730777367007070_6550237425724240005_nCALVI RISORTA (CE). Giovedì 11 Dicembre alle 11.00, il Comitato Popolare, sarà ricevuto dalla Commissione Speciale per la trasparenza, per il controllo delle attività della Regione Campania.

Quella di giovedì prossimo sarà la terza audizione, dove sono stati convocati tutti i vari enti coinvolti nell’iter burocratico delle autorizzazioni, i Comuni di Calvi Risorta, Sparanise, Pignataro Maggiore, l’ARPAC di Caserta e l’ ASL/CE2 di Capua e vari Dipartimenti regionali, in particolare quello delle Attività Produttive e Sviluppo Economico, dell’ Ambiente e l’ Unità Operativa autorizzazioni ambientali e rifiuti di Caserta.

La prossima audizione sarà una sorta di “mini” conferenza dei servizi, dove tutti gli enti dovranno chiarire la propria posizione in merito, ed alla quale ci aspettiamo vengano ribaditi pareri che sono, tra l’altro, già stati espressi da ASL, ARPAC e Comuni interessati, tutti di netta contrarietà, avallata soprattutto da un già persistente stato di inquinamento.

Ribadiamo che per noi i tavoli hanno un senso solo quando sono rispettosi della volontà popolare più volte espressa.

 

Solo le Comunità difendono le Comunità.

Comunicato stampa, 8 dicembre 2014.

Comitato per l’Agro Caleno: NO Centrale a Biomasse